Torino, qualità e personalità in porta: Sirigu pronto per il dopo-Hart

Torino, qualità e personalità in porta: Sirigu pronto per il dopo-Hart

Trattative / Il portiere potrebbe essere il primo colpo dell’estate granata

3 commenti

Stazza, eleganza, ma non solo. Salvatore Sirigu è ormai ad un passo dal Torino, dopo che i rallentamenti degli ultimi tempi avevano fatto sospettare che l’affare, nell’aria da giorni, fosse in procinto di saltare. Invece, anche grazie all’entrata del Torino nel discorso tra il giocatore e il Paris Saint-Germain, sembra che il giocatore sia ad un passo dal rescindere con la maglia con la maglia dei capitolini francesi per abbracciare un ritorno in Italia.

Calciomercato, Sirigu rescinde con il PSG

Comunque molto, molto più a nord di dove tutto partì, a Palermo, quando un ragazzone di 192 cm si faceva notare dopo qualche prestito al termine del percorso delle giovanili fino a prendersi la porta della Serie A e a guadagnarsi anche più di una chance con la Nazionale, con la quale dal 2010 in avanti avrebbe giocato 17 match.

Freddo e reattivo tra i pali, pochi come Sirigu avrebbero saputo riempire almeno in parte quel vuoto di carisma nell’area piccola che aveva lasciato uno come Joe Hart, che al netto di prestazioni altalenanti aveva sempre abituato il proprio reparto ad avere una figura da leader alle proprie spalle.

TURIN, ITALY - MAY 28: Goalkeeper of FC Torino Joe Hart celebrates under FC Turin's fans at the end of last Serie A match between FC Torino and US Sassuolo at Stadio Olimpico di Torino on May 28, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)
TURIN, ITALY – MAY 28: Goalkeeper of FC Torino Joe Hart celebrates under FC Turin’s fans at the end of last Serie A match between FC Torino and US Sassuolo at Stadio Olimpico di Torino on May 28, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Soltanto il campo potrà dire se Salvatore Sirigu sarà un valido sostituto sotto il piano della qualità e sotto quello della personalità. Sicuramente, il giocatore non arriverà a Torino con la pancia piena, visto che viene da una stagione molto difficile, giocata per metà in panchina a Siviglia e per metà nel tentativo di impedire la retrocessione dell’Osasuña – obiettivo fallito e quasi 3 gol presi a media per partita.

FLORENCE, ITALY - OCTOBER 06: Salvatore Sirigu in action during an Italy training session at Coverciano on October 6, 2015 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)
FLORENCE, ITALY – OCTOBER 06: Salvatore Sirigu in action during an Italy training session at Coverciano on October 6, 2015 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Torino, quindi, per Sirigu vuol dire anche rilancio, con la carta d’identità dica 30, un’età che tuttavia per un portiere non come una sentenza. Sirigu ha ancora la possibilità di mettersi in gioco, e il granata arriva al momento giusto. Come al momento giusto arriva – per il Toro – un profilo d’esperienza e affidabilità, come la mentalità giusta e la voglia di tornare a far parlare di sé e, perché no, magari riabbracciare la Nazionale. Toro-Sirigu, insomma, è la storia di un incontro che può arrivare al lieto fine per entrambi.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luke90 - 3 mesi fa

    Di Sirigu ricordo che, quando a Parigi era ancora apprezzato, suggeriva ad Immobile di andar via dal Toro per cercare piazze più prestigiose… Buffa la vita…. comunque credo che non sia un acquisto sbagliato …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LoviR - 3 mesi fa

    Se è a posto fisicamente e ha voglia di NON pensionarsi, in porta, siamo a posto per un bel po’ di anni e la stabilità del giocatore nel ruolo è fondamentale per assestare una difesa con giocatori che durino anch’essi nel ruolo parecchi anni giocando poi quasi a memoria.
    Non serve che Petrachi prenda un sacco di scommesse tutti gli anni. solo pochi giocatori ogni anno, ma veramente buoni (alla Pianelli). Vada in una Società satellite (magari in A anche se il nome Cairese calzerebbe benissimo), che sarebbe ora la creassero, dove braccino si potrebbe sfogare con le sue scommesse che portano plusvalenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 3 mesi fa

    Questa potrebbe essere finalmente una notizia vera

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy