Da Suciu a Rubin, tutti i calciatori in prestito

Da Suciu a Rubin, tutti i calciatori in prestito

Il Toro che affronterà il prossimo campionato cadetto potrebbe avere in rosa alcuni giovani calciatori che, quest’anno, sono andati a farsi le osse in giro per l’Italia. Altri, invece, molto difficilmente potranno rientrare nei piani granata nell’imminente futuro. Questa la situazione dei giocatori di proprietà del Toro in giro per la Penisola e non solo.

Blerim Dzemaili (Ruolo:…

Il Toro che affronterà il prossimo campionato cadetto potrebbe avere in rosa alcuni giovani calciatori che, quest’anno, sono andati a farsi le osse in giro per l’Italia. Altri, invece, molto difficilmente potranno rientrare nei piani granata nell’imminente futuro. Questa la situazione dei giocatori di proprietà del Toro in giro per la Penisola e non solo.

Blerim Dzemaili (Ruolo: centrocampista; classe: 1986; squadra: Parma; formula: comproprietà). È stato uno dei perni del centrocampo parmense. In questo campionato ha collezionato 30 presenza segnando anche un gol. Con il Toro che sarà costretto a disputare un’altra stagione in serie B è da escludere un suo ritorno in granata. Dalla cessione della metà del cartellino che detiena il Toro Cairo potrebbe ricavare qualche milione di euro da rinvestire sul mercato.

Matteo Rubin (Ruolo: esterno sinistro; classe: 1987; squadra: Bologna; formula: presito). Con il Bologna ha conquistato la salvezza in seire A rendendosi protagonista con le sue 26 presenze. Il terzino sinistro rientrerà al Toro ma, probabilmente, quest’estate dovrà nuovamente fare le valigie. Rubin potrebbe essere infatti come mezzo di scambio per arrivare a qualche altro giocatore.

Alen Stevanovic (Ruolo: centrocampista; classe: 1991; squadra: Toronto; formula: prestito) Nella sua esperrienza oltreoceano, il centrocampista serbo ha fin qui totalizzato nove presenze. Il giocatore è in comproprietà con l’Inter, se dovesse essere riscattato dal Toro potrebbe essere destinato ad un’altra stagione in prestito.

Dominique Malonga (Ruolo: attaccante; classe: 1989; squadra: Cesena; formula: comproprietà). L’attaccante francese ha vissuto a Cesena un’annata difficile trovando poco spazio nella prima parte del campionato. Nel finale ha invece giocato con maggiore continuità dando un forte contrinuito alla squadra bianconera nel raggiungere la salvezza. Potrebbe essere utile al Toro del prossimo anno ma riscattarlo non sarà facile.

Nicolas Gorobsov (Ruolo: centrocampista; classe: 1989; squadra: Cesena; formula: prestito). Sempre a Cesena ha pochissimo spazio il giovane Gorobsov, appena una presenza per lui in serie A. Se il prossimo anno sarà uno dei protagonisti del campionato del Toro dipenderà molto anche da chi sarà il nuovo allenatore del Toro.

Massimo Loviso (Ruolo: centrocampista; classe: 1984; squadra: Crotone; formula: prestito). A Crotone è stato autore di una buona stagione collezionando 13 presenza. Il suo futuro sarà comunque lontano da Torino.

Simone Benedetti (Ruolo: difensore; classe: 1991; squadra: Inter; formula: comproprietà). Forse l’operazione di mercato più discussa della scora estate, date anche le scarse prestazioni della contropartita Stevanovic, quella che ha portato Benedetti junior in maglia nerazzurra. Il giovane difensore è un elemento importante della Primavera interista e le possibilità che ritorni al Toro sono praticamente nulle.

Sergiu Suciu (Ruolo: centrocampista; classe: 1990; squadra: Gubbio; formula: prestito). Il giovane centrocampista ha dato un contribuito importante per la promozione del Gubbio in serie B. Il prossimo anno è propbabile che ritoni in granata per giocare finalmente in Prima squadra.

Lys Gomis (Ruolo: portiere; classe: 1989; squadra: Casale; formula: prestito). Dopo la parentesi a Foggia il portiere ha trovato un po’ di stabilità a Casale. Con i nerostellati è migliorato molto, potrebbe rientrare nei piani del prossimo Toro.

Marco Valtulina (Ruolo: centrocampista; classe: 1988; squadra: Juve Stabia; formula: comproprietà). Marco Valtulina non ha giocato con continuità nella Juve Stabia. Le sue prestazioni non esaltanti, futuro probabilmente lontano da Torino.

Denis D’Onofrio (Ruolo: attaccante; classe: 1989; squadra: Viareggio; formula: comproprietà). La sua esperienza al Viareggio non è stata esaltante: poche presenze e pochi gol. L’attaccante sarà propbabilmente destinato ad un altro anno lontano da Torino.

Gaetano Carrieri (Ruolo: difensore; classe: 1988; squadra: Nocerina; formula: prestito). Ha festeggiato la promozione in B con la Nocerina ma il campo l’ha visto poco. Solo tre le presenza per lui. L’ex difensore del Manfredonia difficilmente resterà in granata la prossima stagione.

Vincenzo Nitride (Ruolo: centrocampista; classe: 1990; squadra: Ternana; formula: comproprietà). A livello personale ha vissuto una positiva stagione alla Ternana, condita da un gol in 25 presenze. Il giovane centrocampista ha qualche chanche di giocare il prossimo campionato con la maglia del Toro. E’ più probabile però che il suo fututo sia, anche per il prossimo anno, lontano da Torino.

Andrea Passerò (Ruolo: difensore; classe: 1991; squadra: Cuneo; formula: prestito). Nel Cuneo ha collezionato numerose presenze e fornito buone prestazione. Le speranze per lui di giocare nel Toro il prossimo anno sono però poche.

Luca Cagnasso (Ruolo: centrocampista; classe: 1991; squadra: Albese; formula: prestito). Diverse occasioni anche per Luca Cagnasso che fornisce buone prestazioni; ma in serie D. Difficilmente la prossima stagione vestirà la maglia granata.

Francesco Di Pietro (Ruolo: centrocampista; classe: 1992; squadra: Como; formula: prestito). Al Como Di Pietro ha avuto davvero poche chanche quest’anno per far vedere il suo valore. Da valutare un’altra esperienza in prestito.

(Foto: M. Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy