E ora il Torino valuta lo sgambetto al Palermo per Brugman e Hiljemark

E ora il Torino valuta lo sgambetto al Palermo per Brugman e Hiljemark

Calciomercato / Granata al lavoro per la mediana. Piacciono sempre Carbonero e Bruno Fernandes, Roma e Udinese permettendo

Nella notte c’è stata la forte accelerata del Palermo nei confronti di Bjarnason che ora sembra davvero ad un passo dal vestire la maglia rosanero. Il club di Zamparini avrebbe fatto una proposta migliore al giocatore che in questo momento appare davvero pronto a sposare la causa isolana.

Il Toro riflette, cerca valide alternative e nel frattempo prova il ‘contro-sgambetto’ ai danni della squadra allenata da Iachini. Sebbene le alternative principali restino in questo momento Carbonero e Bruno Fernandes, l’idea di inserirsi nelle trattative altrui per arrivare al tanto invocato (dalla piazza) regista, stuzzicano e non poco le fantasie granata.

I buoni rapporti con il Pescara, con il quale era stato semplice trovare l’intesa per l’islandese, potrebbero portare il vascello granata verso nuovi orizzonti. Questi condurrebbero ai profili di Brugman e Hiljemark. Il primo, centrocampista uruguagio classe ’92, dotato di grande tecnica e ottima visione di gioco. Un profilo utile alla causa considerata l’età e il prezzo del cartellino (meno di due milioni). L’altro, è il regista del PSV, fresco di titolo europeo under 21.

Entrambi, come detto, sono da tempo seguito dal Palermo che però non ha ancora trovato l’intesa finale. Un po’ come avvenne con il Toro per Bjarnason. Petrachi e Cairo riflettono e attendono. Valutando il contro-sgambetto: schermaglie di mercato, sportellate in curva. Il calciomercato è proprio entrato nel vivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy