Gazzi arriva a Palermo: “Lasciare Torino non è stato semplice”

Gazzi arriva a Palermo: “Lasciare Torino non è stato semplice”

In uscita / Le parole del centrocampista all’arrivo in Sicilia: “In granata tanti anni intensi. Contento di ripartire da qui”

7 commenti
Gazzi

Alessandro Gazzi è ufficialmente sbarcato a Palermo, dopo quattro intense stagioni in maglia granata, il centrocampista classe ’83, è stato ceduto ai rosanero per una cifra vicina ai 700 mila euro. Il giocatore, non appena sbarcato in Sicilia, ha detto a Stadionews: “Sono contento. Adesso farò le visite e non vedo l’ora di cominciare. Lasciare Torino non è stato semplice ma credo nelle potenzialità di questa squadra. Cercherò di mettermi a disposizione subito per i compagni e l’allenatore. Intanto mi alleno, poi vedremo“.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. giancator - 1 anno fa

    Grazie Alessandro,oltre ad essere un buon giocatore,sei soprattutto un grande uomo,sempre a disposizione della squadra ed anche di noi tifosi.
    A volte sei stato fin troppo incompreso(vedi l’anno scorso )e spero che a Palermo potrai riscattarti e far vedere che non sei un giocatore finito.
    Come ho scritto per Glik,penso che tu non ti dimenticherai di noi e noi non ti dimenticheremo sicuramente,i grandi uomini come te ,e come il nostro vecchio capitano,lasciano un segno indelebile nei nostri animi granata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Héctor Belascoarán - 1 anno fa

    Ale, se un giorno deciderai di fare l’allenatore, tornerai da noi di sicuro… perchè quelli come noi hanno bisogno di persone come te!
    In bocca al lupo per tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Zagor - 1 anno fa

    Ti seguirò nella tua nuova avventura come se continuassi a indossare la maglia granata. In fondo il rosa è solo un granata un po’ sbiadito, qualcuno avrà sbagliato candeggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Luigi-TR - 1 anno fa

    da sempre uno dei miei calciatori granata preferiti
    mi spiace veramente molto che ti hanno ceduto
    avresti sicuramente ancora fatto bene per il Toro !!
    ti auguro ogni fortuna calcistica e privata !!
    in bocca al lupo Ale !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mazede70 - 1 anno fa

    In bocca al lupo Alessandro ! Uomo d altri tempi , uomo vero !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. biziog - 1 anno fa

    d’accordo, grande uomo.
    serberemo un ottimo ricordo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. lorecap_739 - 1 anno fa

    Ogni volta che apre bocca questo ragazzo i “grandi campioni” dovrebbero prendere carta e penna…
    Se nato troppo tardi Alessandro, sei un giocatore e un uomo di altri tempi, quanto i tuoi valori contavano qualcosa.
    In bocca al lupo, allo Stadio Grande Torino sarai sempre acclamato, ne sono certo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy