Gorobsov e Gas, nessuna richiesta

Gorobsov e Gas, nessuna richiesta

Come TN diceva da diverse settimane, la situazione di Gorobsov e Gasbarroni sembra destinata a chiudersi nelle ultimissime battute di mercato, quando -come di consueto- verrà pescato dal cilindro una società disposta ad accaparrarsi le prestazioni dell’uno e/o dell’altro giocatore. Attualmente, il ds Petrachi non ha ricevuto nessuna richiesta ufficiale, e pochissimi interessamenti ufficiosi (solo il Varese per Gasbarroni), bloccando,…

Come TN diceva da diverse settimane, la situazione di Gorobsov e Gasbarroni sembra destinata a chiudersi nelle ultimissime battute di mercato, quando -come di consueto- verrà pescato dal cilindro una società disposta ad accaparrarsi le prestazioni dell’uno e/o dell’altro giocatore. Attualmente, il ds Petrachi non ha ricevuto nessuna richiesta ufficiale, e pochissimi interessamenti ufficiosi (solo il Varese per Gasbarroni), bloccando, di fatto, anche il mercato in entrata.

Soprattutto per la situazione legata a Gasbarroni (per Gorobsov il Torino sta provando a rilevare la metà del Vicenza, per poter poi cedere almeno in prestito con diritto il giocatore, cosa altrimenti impossibile in caso di comproprietà), diventa difficle l’acquisto dell’esterno, ultima pedina richiesta da Ventura. Tuttavia, uno tra Alvarez e Surraco sicuramente arriverà in granata (qui tutti i dettagli): che fare dunque di Gas?

Se entro il 31 il giocatore non avrà trovato una sistemazione, si inizierà a parlare di rescissione consesuale, con una buonuscita (generosa) da parte di Cairo, per risparmiare i 750mila euro netti di ingaggio da corrispondere ancora per una stagione all’ex Parma. Nella melma mercatara, rimane tutto fermo. Difficile prevedere molti movimenti per questa settimana.

(Foto: M. Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy