Gorobsov, irritazione granata verso il Vicenza

Gorobsov, irritazione granata verso il Vicenza

nostri inviati a Milano
Della Casa / Crocifisso

Nell’ambito di un mercato condotto con modi e soprattutto con tempi tutto sommato buoni, due sono le “macchie” che sporcano un percorso altrimenti netto: non essere riuscito a disfarsi di due fra gli originariamente tanti indesiderati, e ovviamente si parla di Gorobsov e Gasbarroni.

Detto ampiamente altrove del secondo, per il primo c’é da registrare…

nostri inviati a Milano
Della Casa / Crocifisso

Nell’ambito di un mercato condotto con modi e soprattutto con tempi tutto sommato buoni, due sono le “macchie” che sporcano un percorso altrimenti netto: non essere riuscito a disfarsi di due fra gli originariamente tanti indesiderati, e ovviamente si parla di Gorobsov e Gasbarroni.

Detto ampiamente altrove del secondo, per il primo c’é da registrare uno sfogo piuttosto secco di Cairo nei confronti del direttore sportivo del Vicenza (ed ex capitano del Toro), Cristallini, qui nei corridoi dell’AtaHotel Executive: “Ci avete preso in giro”, la sostanza delle parole del presidente granata nei confronti del dirigente biancorosso, che incassava.

Il discorso verteva sulla questione legata a Gorobsov, relativamente al quale in un primo momento i veneti avrebbero promesso la cessione al Cesena, che poi non é avvenuta, e quindi la cessione della loro metà per poi finire con la richiesta di un prestito semplice. Tutte idee poi rigorosamente svanite, una dietro l’altra.
E quando Cristallini ha provato a replicare proponendo di tentare ora di imbastire qualche discorso, si é sentito rispondere che decisamente non c’era più il tempo per fare proprio nulla.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy