Grassi, il Napoli esercita il controriscatto: maggiori possibilità per il Toro

Grassi, il Napoli esercita il controriscatto: maggiori possibilità per il Toro

In entrata / Il Napoli ha esercitato il diritto di contro riscatto sul cartellino del centrocampista

di Alberto Giulini, @albigiulini

Alberto Grassi torna ad essere un centrocampista di proprietà del Napoli. Il giocatore, su cui il Toro ha messo gli occhi per rinforzare la propria mediana, era stato riscattato ad inizio settimana dalla SPAL per 8 milioni di euro. Il club partenopeo ha però deciso di esercitare il controriscatto, fissato ad 8,5 milioni, tornando ad essere in controllo del cartellino del giocatore.

Calciomercato Torino, nodo Boyè: cerca squadra, ma può partire con Mazzarri

SUL MERCATO – In ottica mercato, il fatto che il cartellino sia tornato nelle mani del Napoli apre a maggiori possibilità per il Toro. Se proprietaria del giocatore fosse rimasta la SPAL, il club ferrarese si sarebbe molto probabilmente opposto ad una cessione. Difficile, invece, che Grassi possa trovare spazio nel club partenopeo: il giocatore, di fatto, si trova sul mercato. Quel che è certo è che non partirà per una cifra inferiore agli 8,5-9 milioni, dato che il Napoli sicuramente non vorrà intascare meno di quanto speso per tornare proprietario del cartellino. Quella che porta a Grassi è dunque una pista da tenere sotto controllo: non è da escludere che il Toro possa bussare alla porta del Napoli.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Michele Nicastri - 3 mesi fa

    Cifre assurde per un discreto giocatore. Non sarebbe un passo avanti rispetto a Rinccon o Baselli.
    Inutile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13657710 - 3 mesi fa

    Madama granata- temo che il Napoli non lo ceda al Toro se non in cambio di qualcuno dei nostri, su cui ha messo gli occhi, e per il quale il Toro ha risposto”no!”. Si legge vogliano Sirigu, forse Baselli.. Se così fosse, io lascerei perdere! Altrimenti, ben venga Grassi, che almeno è italiano! Pare che tutti i nuovi arrivati saranno le stranieri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. masterfabio - 3 mesi fa

      Purtroppo l’ultimo italiano preso è stato Sirigu, tra l’altro l’unico del 2017 (campagna acquisti invernale 2016/17, estiva 2017/18). Mi auguro che si torni a puntare anche sugli italiani.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. masterfabio - 3 mesi fa

    Non credo che sarà venduto per meno di 11 milioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

    Che asini…!!!

    Grassi alla Ciarese dal Napoli significa una sola cosa: scambio con Sirigu più conguaglio o, peggio ancora, con Edera.

    Redazione, proprio non cambiate mai registro…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granatadellabassa - 3 mesi fa

    Veramente con Maksimovic la fregatura l’hanno presa loro, idem con Giaccherini che non ha mai giocato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. alessandro - 3 mesi fa

    NON faremo mai contratti con il napoli.!
    Lascerei perdere!
    !! Con quella gente..non si può ragionare e NON SI DEVE “PIU'”RAGIONARE!!
    CE NE HANNO FATTE DI TUTTI I COLORI!
    SONO CERTO CHE PER QUESTO GIOCATORE CI CHIEDEREBBERO 30 MILIONI O IL CAMBIO ALLA PARI CON BELOTTI!!
    Via via…sciò sciò!
    GLI AFFARI maximovic e giaccherini non ci hanno insegnato nulla??

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy