Il ballo dei ds

Il ballo dei ds

di Valentino Della Casa – Continua ad avere grande importanza in questa fase della stagione il futuro walzer dei direttori sportivi che, si prevede, sarà di non piccola entità. Oltre al Palermo, sul quale ci siamo già abbondantemente soffermati (visti anche i frequenti contatti di Zamparini con Petrachi), bisogna infatti ricordare che a rischio sono il ds blucerchiato Doriano Tosi e l’omologo bresciano…

di Valentino Della Casa – Continua ad avere grande importanza in questa fase della stagione il futuro walzer dei direttori sportivi che, si prevede, sarà di non piccola entità. Oltre al Palermo, sul quale ci siamo già abbondantemente soffermati (visti anche i frequenti contatti di Zamparini con Petrachi), bisogna infatti ricordare che a rischio sono il ds blucerchiato Doriano Tosi e l’omologo bresciano Nani, entrambi in bilico a causa degli scarsi risultati dei rispettivi club in campionato. Ma c’è anche un’altra vecchia conoscenza granata, che potrebbe a breve tornare a vestire ufficialmente i panni dirigenziali di una squadra.

Parliamo di Mauro Pederzoli, il direttore che a Torino ha portato giocatori come Dzemailli e Bianchi, per esempio, preparando con De Biasi la purtroppo ultima stagione in A del Toro di Cairo, nel 2008-2009. L’ex dirigente del Cagliari ha avuto una brevissima esperienza a Torino: prima di Gennaio, infatti, poteva considerarsi ds a pieni poteri, poi, con l’arrivo di Rino Foschi, è finito sempre più ai margini della società cairota, passando in seguito al Milan al termine della stagione.

Nella squadra rossonera, dove attualmente lavora come capo osservatori, sta svolgendo con profitto i compiti assegnati, ma ha ricevuto un’offerta importante dalla Spezia, militante in Lega Pro 1 (al suo primo anno) e attualmente ben lontana dalla zona retrocessione. Le ambizioni e le possibilità economiche dei liguri non sono poco note, come può testimoniare il clamoroso acquisto di Buzzegoli dal Varese nella sessione invernale del mercato, e la dirigenza vorrebbe puntare su un ds giovane per ambire alla promozione in Serie B.

E Pederzoli è stato scelto come candidato preferito per ricoprire questo ruolo. Ci sta pensando, molto:l’offerta viene considerata parecchio allettante, probabile che possa arrivare il “sì” definitivo anche prima del termine della stagione. E lo Spezia (che già conta diversi ex granata come Fissore, Ferrarese e Corrado Colombo oltre a giocatori quali Vannucchi e Saudati) si assicurerebbe il parere di un grande conoscitore di calcio. Che un nuovo Novara e Varese sia alle porte?

(Foto: M. Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy