Il riepilogo della giornata di mercato, aspettando Cairo a Bormio

Il riepilogo della giornata di mercato, aspettando Cairo a Bormio

Calciomercato / Dalla situazione di Defrel, Belotti ed Hernandez alle possibili uscite, passando per Ichazo

Il calciomercato è nel vivo e ogni giorno potrebbe essere quello buono: il Torino, infatti, sta lavorando per arrivare ad un attaccante da aggiungere al parco giocatori di Ventura, ei profili sondati sono quelli noti ormai da tempo, ma andiamo con ordine.

DEFREL PROPOSTO, BELOTTI RICHIESTO – Ieri vi avevamo presentato il paradosso di Defrel: se nelle scorse settimane il profilo dell’attaccante era stato accostato ai granata con però l’ostacolo Cesena, ora è il club romagnolo a proporre ai granata il proprio gioliellino, non nascondendo – per altro – interesse per Alfred Gomis. In cima alla lista dei desideri, comunque, c’è sempre Belotti: Zamparini ha oggi confessato di aver ricevuto una richiesta esplicita di Cairo (sebbene non ce ne fosse bisogno), ma per ora ha dichiarato il suo attaccante fuori dalla trattative, non escludendo però una riapertura nei prossimi giorni. Sullo sfondo, poi, rimane sempre Abel Hernandez: l’uruguaiano piace, ma ingaggio e cartellino frenano la trattativa: il Toro sta cercando di convincere l’Hula City al prestito con opzione per il riscatto. Intanto, nei prossimi giorni Cairo è atteso a Bormio, dove incontrerà Petrachi e Ventura per ridisegnare le strategie.

IN USCITA – Venduto Darmian, Cairo – che già non aveva necessità di vendere il terzino – non pare intenzionato a privarsi di un altro pezzo pregiato, al netto di offerte irrinunciabili e chiaramente  filtrando il tutto con la volontà del calciatore. Bruno Peres, in questo senso, è il nome più chiacchierato: è noto l’interesse della Roma, e se Peres si dovesse sentire chiuso dall’arrivo del pariruolo Zappacosta, allora la trattativa potrebbe partire. Diverso il discorso di Maksimovic: il serbo avrebbe il posto da titolare assicurato, ma su di lui sono forti Napoli e Milan, con i primi che nano fatto pervenire un’offerta di 15 milioni complessivi (bonus inclusi), rispedita al mittente. Il Toro si era cautelato in questo senso mettendo in preallarme Munoz, che però sembra ormai un giocatore del Genoa Anche la situazione di Amauri potrebbe essere in divenire: l’agente del calciatore ha parlato con Petrachi, e il futuro dell’italo-brasiliano ad oggi non è sicuro, anche se su di lui pesa un ingaggio di 750mila euro.

PROIA, ICHAZO E I RINFOZI PRIMAVERA – Il campione d’Italia Federico Proia è vicinissimo al presto secco alla Pistoiese: il centrocampista classe ’96 andrà in Lega Pro per la prossima stagione. Moreno Longo, comunque, si può consolare con due nuovi acquisti, entrambi a puntellare il reparto arretrato: il difensore classe ’97 Luca Santomauro, infatti, arriva al Torino dall’Empoli, mentre il pari-età Lorenzo Carrissoni è in dirittura di arrivo direttamente dalla Serie D, più precisamente dal Pontisola. Capitolo Ichazo: dopo il niente di fatto per il riscatto entro il 30 giugno, il Toro si sta muovendo con il Danubio per riportare in granata il giovane portiere. I granata pronti ad offrire circa un milione di euro, facendo leva sulla volontà del giocatore ri riagregarsi al gruppo di Ventura.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy