Incastri di mercato, cercando l’esterno

Incastri di mercato, cercando l’esterno

"Quasi completi in difesa, bene anche in attacco dove manca forse un esterno destro, a centrocampo è arrivato un giocatore importante ma magari potrebbe arrivare un altro elemento". Le poche parole rilasciate da Urbano Cairo ieri, a margine della smentita sul presunto affare-Red Bull, fotografano in maniera molto sintetica ma precisa e corretta la situazione di mercato del Torino, e soprattutto pongono l’attenzione…

di Redazione Toro News

"Quasi completi in difesa, bene anche in attacco dove manca forse un esterno destro, a centrocampo è arrivato un giocatore importante ma magari potrebbe arrivare un altro elemento". Le poche parole rilasciate da Urbano Cairo ieri, a margine della smentita sul presunto affare-Red Bull, fotografano in maniera molto sintetica ma precisa e corretta la situazione di mercato del Torino, e soprattutto pongono l’attenzione su quello che manca.

La richiesta accorata di Lerda, "datemi un centrocampista!" (se non due), è stata in parte coperta con l’arrivo di un giocatore di categoria superiore quale Christian Obodo, a lungo corteggiato dal Lecce prima di virare sul Toro. I cinque uomini per due posti voluti dall’allenatore, in mezzo, sono ora coperti: se l’ex-Udinese sarà senz’altro titolare, ecco che al suo fianco cresce Gorobsov, ma il prossimo arrivo (previa cessione di almeno uno tra Zanetti e Saeumel) potrebbe essere un altro regista: Génévier resta in pole, per una squadra in cui tutti, dalla cintura in su, sanno trattare la palla.

La difesa "quasi completa" aspetta la non facile cessione di Rivalta. I due elementi per ciascun ruolo sono già in squadra se si considera anche Gaetano Carrieri: per confermare il ragazzo vice di Di Cesare, però, Petrachi sta prendendo tempo. In attacco, la situazione ora si disegna come un bel gioco di incastri. A sinistra, Iunco e Stevanovic; a destra, il solo Lazarevic; in mezzo ecco Abbruscato, Belingheri, Salgado e ancora Stevanovic; di punta, Bianchi, Abbruscato e sempre Salgado. Su tutti i versanti del tridente dietro il centravanti, inoltre, c’è Gasbarroni, che è però sul mercato, così come il cileno. Lerda aspetta dunque l’attaccante di destra, che sarà con buona probabilità Martino Gabionetta. Difficile arrivare a Do Prado, mentre torna a prendere un po’ di concretezza la stuzzicante ipotesi-Sgrigna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy