La Roma non dà l’opzione per Carbonero: così non interessa al Toro. Situazione messa in ghiaccio

La Roma non dà l’opzione per Carbonero: così non interessa al Toro. Situazione messa in ghiaccio

Calciomercato / Il giocatore piace, ma i granata non vogliono ‘lavorare’ per gli altri

 

In questi giorni di grandi manovre e di botti e contro botti in entrata per il Torino, Petrachi ha contunuato a lavorare sottotraccia anche per Carlos Carbonero, mezzala sinistra della Roma.

I giallorossi hanno da sempre aperto al prestito secco, una condizione che non è mai interessata ai granata. Parimenti, c’è stato anche spazio per parlare di una cessione a titolo definitivo, con il club capitolino che valuta l’ex River non meno di 4 milioni.

Due condizioni che non hanno mai soddisfatto i granata, i quali non considerano per ora l’ipotesi di parziale contropartita tecnica nel caso in cui il club di Pallotta volesse davvero portare a Trigoria Bruno Peres.

Prestito con opzione, quello sì. Petrachi ci ha lavorato ancora ieri mentre Baselli e Zappacosta firmavano il proprio rapporto con il Torino, trovando un muro dall’altra parte, in questo momento difficile da superare. Nessun problema, però, perché ora il Torino è ben coperto a centrocampo e non ha alcuna fretta, né bisogno di forzare la mano. 

Se l’affare si farà, questo avverrà alle condizioni favorevoli ai granata, i quali non intendono in alcun modo lavorare per valorizzare i giocatori altrui. Carbonero è un profilo seguito, che piace ai granata, ma per il momento la situazione resta sotto ghiaccio. In attesa che da Roma rivedano le proprie posizioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy