Maksimovic: “Voglio restare e ripagare il Torino”. Napoli avvisato

Maksimovic: “Voglio restare e ripagare il Torino”. Napoli avvisato

Calciomercato / La volontà del giocatore è chiara: il rientro del centrale serbo a gennaio, varrà più di un nuovo acquisto

Il mercato è alle porte, tanto quanto la ripresa del campionato. Prossimo appuntamento: Napoli-Torino. E come in molti si aspettavano, ecco che tra i corridoi tornano a riecheggiare quelle voci tendenzialmente destabilizzanti riguardo il futuro di un giocatore che sarà davvero prezioso per i granata: Nikola Maksimovic. Che il centrale serbo piaccia al Napoli non è affatto un mistero, ma a gennaio le possibilità che parta sono ridotte al lumicino. A confermarlo ci ha pensato questa mattina il presidente Urbano Cairo (LEGGI QUI LE SUE PAROLE), ancor prima lo aveva fatto lo stesso giocatore: “Voglio restare a Torino per ripagare la fiducia del club” (QUI I DETTAGLI).

Maksimovic
Maksimovic in Torino-Fiorentina, unica gara giocata in stagione

Maksimovic inizia la sua carriera in Serbia con la Stella Rossa, ma a fine stagione il 51% del suo cartellino viene acquistato dall’Apollon Limassol, che in seguito definisce la sua cessione al Torino. Nasce e cresce come difensore centrale, e in granata ha sempre fatto un ottimo lavoro. Bravo nel difendere palla, nel marcare a uomo, per non parlare del gioco aereo e delle ripartenze veloci.

A Torino ha fatto così bene il suo lavoro, tanto da stuzzicare fortemente l’interesse del Napoli, il quale vorrebbe tornare prontamente alla carica, per rimpiazzare la partenza di Henrique. Maksimovic però ha chiarito tempestivamente la situazione dichiarando, come sottolineato in apertura, pochi mesi fa: “Il prossimo gennaio sicuramente arriveranno delle offerte per me, ma io voglio restare al Toro e tornare in campo quanto prima”.

Il suo rientro sarà come un vero e proprio acquisto di spessore per il gruppo di Ventura, utile a rialzare la testa dopo questo piccolo momento di crisi. La voglia di riscatto del giovane e promettente centrale è tanta e la volontà dello stesso appare chiara: da qui non si muove. Non dimentichiamo che le vie del mercato – come quelle del signore – sono infinite, intanto il Napoli può considerarsi avvisato.

Davide Campa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy