Pallavicino, agente Sirigu: “Sarebbe l’ideale per il dopo Reina, ma è il mio pensiero non quello del Napoli”

Pallavicino, agente Sirigu: “Sarebbe l’ideale per il dopo Reina, ma è il mio pensiero non quello del Napoli”

L’agente di Sirigu, Carlo Pallavicino è intervenuto nella trasmissione “Si gonfia la rete” a Radio Crc e tra le altre cose ha parlato del suo assistito

di Redazione Toro News

“Sirigu? Sarebbe l’ideale per il dopo Reina, ma è il mio pensiero non quello del Napoli. Sirigu è un uomo del Sud ed ha l’esperienza per sostituire Reina e anche il ragazzo meriterebbe di lottare nuovamente per obiettivi prestigiosi. Se il Napoli lo ha seguito o lo segue non lo so perché non sono io a seguirlo.”

Queste le parole di Carlo Pallavicino, agente di Sirigu, a Radio Crc che parlando del Napoli ha espresso un parere personale sul dopo Reina, dicendo che vedrebbe bene Sirigu in azzurro, specificando che non è il Napoli a cercarlo. Ovviamente Sirigu ha un contratto con il Toro con scadenza nel 2019 e presto gliene verrà proposto un altro. Insomma il presidente Cairo vuole blindarlo, ma è ovvio che un portiere del genere faccia gola a molti.

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. JoeBaker - 3 settimane fa

    Complimentoni per la grande scelta di tempo… fare questi discorsi e le polemiche che ne derivano intorno al 4 maggio vuol dire non aver capito nulla della storia del Toro e dell’esempio del Grande Torino.
    Che gente triste e con poco Onore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 3 settimane fa

      Concordo peró penso che lo abbia fatto perché il Toro gioca con il Napoli… non é che lo intervistano e parla di Napoli quando si gioca con un’altra.

      Poi parliamo di gente PARASSITA che vive sul far cambiare ai giocatori maglia piú volte possibile, quindi ovviamente nella realtá sono solo dei falliti che lucrano su un sistema marcio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dukow79 - 3 settimane fa

    Sirugu merita di meglio lol…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 3 settimane fa

      Pure NOI tifosi! 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

    L’ideale sarebbe vedere i procuratori andare a lavorare davvero …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gud_74 - 3 settimane fa

    Si lo vedrebbe bene al Napoli per il suo portafoglio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ddavide69 - 3 settimane fa

    Ecco che spunta un altro procuratore. Naturalmente in tempi non sospetti… Mah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Bilancio - 3 settimane fa

    Quando un padrone si ritrova con la coppia di attaccanti della nazionale ed uno dei due (gia capocannonniere) puo essere riscattato per 8/10 mio e non si cerca di trattenere (anche dandogli uno stipendio da 2.5 visto che oggi e’ di nuovo capocannoniere e concorre per la scatpa d oro) questo la dice lunga sulle ambizioni drl padrone.
    Le ambizioni sono chiare:
    Comprare a poco (anke a meno del poco visto ke le trattative durano 18/24 mesi) e vendere al massimo.
    Per meta (anke meno) dello stipendio del padrone vengo a farlo io il pres.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13746076 - 3 settimane fa

    Il giorno del 4 maggio non vorrei sentire troppe parole. Parole e’ ovviamente un eufemismo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. sempre_toro - 3 settimane fa

    Bhe, che dire ….
    Se voi foste Sirigu, arrivato al TORO con un progetto ambizioso, con varie promesse e poi come ha inizio il campionato vi si presenta uno spogliatoi ricco di giocatori con i piedi di legno, ex giocatori presi per far numero, promesse che non sono buone a stoppare un pallone o saltare l’uomo e solo un paio di calciatori degni di essere chiamati così…. cosa fareste?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 3 settimane fa

      Prenderemmo in seria considerazione l offerta del Napoli, se ci fosse…In generale sta succedendo ciò che tutti ci aspettavamo. I giocatori non sono stupidi, capiscono se c è la concreta volontà di competere ad alti livelli altrimenti vanno via…plusvalenze certo ma ogni volta che copriamo certi ruoli si deve rifare tutto. Ieri l agente di edera, oggi quello di Sirigu, domani magari quelli di falque o n’koulou…temo non sarà un’estate di mercato piacevole

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 settimane fa

        Sai cosa c è di diverso quest anno ? Che mai come ora il re è nudo, alibi a zero.
        I soldi ci sono, l allenatore c’è, la volontà dichiarata da Cairo stesso di arrivare in Europa pure. Se non farà nulla per arrivare alla obbiettivo basterà mandarlo sonoramente AFFANCULO, Tutti quanti, anche quelli che si ostinano a difenderlo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. steacs - 3 settimane fa

          Concordo Davide, l’ultimo a cui dare la colpa rimasto é Petrachi, poi sono stati usati tutti i capri espiatori possibili.

          Io temo che saranno fatti un paio di acquisti per chiudere gli occhi ai tifosi con la memoria non troppo lunga, un qualcosa tipo Glick e un altro e far finta che non sia tutto da rifare, e che a Gennaio saremo punto a capo… spero di sbagliarmi ma se si dovesse fare veramente qualcosa, parliamo si spendere oltre 150 mil, obiettivamente i prezzi dei giocatori sono alti al momento e non me lo vedo Cairo spendere certe cifre, inoltre il fair play finanziario non so come funziona in certi casi (il Milan per quanto fanno l’anno scorso infatti verrá sanzionato).

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lux67 - 3 settimane fa

      Sirigu è un buon portiere ed ha disputato un ottimo campionato ma ricordiamo che nel 2015-2016 le partite le guardava dalla panchina e dopo essere rimasto seduto anche al Siviglia (in prestito) per poter giocare a gennaio 2017 ha dovuto scappare all’Osasuna (poi retrocesso). Forse qualche merito del Toro in tutto questo c’è se oggi lo accostano al Napoli, a luglio dello scorso anno non lo cercavano nemmeno per il Briancon.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. steacs - 3 settimane fa

        Merito del Toro?
        Meriti suoi, che ha salvato la baracca, con un altro ora ci giocavamo la permanenza in serie A nonostante il valore del nostro attuale campionato e questo la dice tutta sul valore della nostra squara, senza Sirigu, N’koulou e Falque eravamo in Serie B, altro che Toro piú forte degli ultimi 20 anni delle mie palle…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy