Retroscena Torino: Benassi in viola porta un ex Barça per la Primavera

Retroscena Torino: Benassi in viola porta un ex Barça per la Primavera

In entrata / Erick Ferigra, difensore centrale classe 1999, si unirà al gruppo di Coppitelli

L’ultimo colpo di mercato del Torino, chiuso negli ultimissimi minuti di mercato di ieri, porta la firma di Erick Ferigra. Si tratta di un difensore centrale classe 1999, cresciuto nel vivaio del Barcellona, che il club granata ha inserito nella trattativa che ha portato Marco Benassi a sbarcare in maglia viola. L’ufficializzazione solo ieri, quando il Torino ha deciso che un altro rinforzo in difesa era necessario. Il nuovo difensore granata arriva in prestito con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Ferigra, ecuadoregno col passaporto spagnolo, si è formato come detto a La Masia, per poi essere prelevato, nel gennaio del 2016, da Pantaleo Corvino. In viola è stata una stagione non felicissima: problemi di ambientamento hanno fatto sì che le presenze a fine stagione fossero solo dieci. Ora l’approdo in granata: Ferigra è pronto a sbarcare alla corte di Coppitelli, come ultimo colpo in entrata del mercato granata.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 3 settimane fa

    Resta intatto il dispiacere per la perdita di Benassi e Zappacosta. Ciò non toglie il benvenuto a Ferigra. Speriamo che i suoi trascorsi blaugrana si facciano valere per la causa granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. WGranata76 - 3 settimane fa

    Speriamo sia buono, un altro centrale giovane e promettente non sarebbe male. 18 anni sono già una età che permette quasi quasi di esordire se sei forte davvero e ti cede lungo la strada un Moretti o Burdisso, anche come alternativa nel caso Bonifazi non fosse davvero pronto o adatto alla massima serie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 settimane fa

      Beh dai…18 anni… O sei Maldini o Bergomi, oppure 2-3 anni di serie b te li fai… Bonifazi ha 21 anni e ha avuto dalla sua capacità e fortuna di incontrare la Spal è un bravo allenatore, un po’ come era successo a Cravero al Cesena, prima di rientrare al toro. Bonifazi ė stato uno dei migliori della Spal che ha vinto il campionato, non un semplice aggregato, tanto per dire…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy