Spartak, Mozart non convocato

Spartak, Mozart non convocato

Solo ieri il direttore sportivo Rino Foschi dichiarava la necessità di un rinforzo per reparto per uscire dalle zone calde della classifica. Sistemata la difesa con l’arrivo di Rivalta, la necessità più incombente diventa ora un centrocampista. Nella scelta dell’interprete sarà però fondamentale la decisione di Novellino. Se il tecnico, infatti, decidesse di continuare…

Solo ieri il direttore sportivo Rino Foschi dichiarava la necessità di un rinforzo per reparto per uscire dalle zone calde della classifica. Sistemata la difesa con l’arrivo di Rivalta, la necessità più incombente diventa ora un centrocampista. Nella scelta dell’interprete sarà però fondamentale la decisione di Novellino. Se il tecnico, infatti, decidesse di continuare con il canonico 4-4-2 servirà più un esterno. E, in questo caso, sarebbe Semioli la prima scelta. Al contrario, con un 4-3-2-1 come quello di stasera contro la Reggina, la necessità diventerebbe un centrale: con Mozart in vantaggio su tutti. È, infatti, proprio di pochi minuti fa la notizia che il giocatore non è stato convocato dallo Spartak Mosca per la tournée pre-campionato in Turchia. L’arrivo del giocatore all’ombra della Mole sembra quindi più di una possibilità, anche se dalla società per ora non filtra nulla.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy