Summit-Toro, la situazione della mediana: da Gonzalez ad Ekdal

Summit-Toro, la situazione della mediana: da Gonzalez ad Ekdal

Calciomercato / Lo svedese resta un obiettivo sensibile, difficile la conferma dell’uruguaiano. Giovedì si parlerà anche di questa zona del campo 

Il mercato estivo è sempre più vicino e se per alcuni giocatori la situazione è abbastanza chiara, per altri lo è molto meno.

Per quanto riguarda Benassi, Ventura stima tantissimo il ragazzo, e la prova sono i tanti gettoni concessi in questa stagione al classe ’94. I granata non vogliono spendere tantissimo per un giocatore che ha si acquistato valore, ma non eccessivamente: ecco perché, quando sarà il momento di sedersi faccia a faccia con Thohir, l’offerta del club di Cairo non dovrebbe salire oltre 1.5 milioni. Dall’altra parte, non è ancora chiara la strategia dell’Inter, che potrebbe comunque puntare su altri profili. Più nebuloso il futuro di El Kaddouri, almeno per ora: il trequartista piace moltissimo a dirigenza e panchina granata, ma il suo riscatto in favore del Toro è fissato a 4.7 milioni. Cairo tenterà di alleggerire la domanda del Napoli, che però per il momento è concentrato su altri punti e dunque non bada ancora al futuro del belga-marocchino. I partenopei, per esercitare il controriscatto, dovrebbero sborsare circa 7 milioni, e sono molti i club esteri che sembrano disponibili ad arrivare a questa cifra: su tutti il Southampton.

Chi sembra, invece, pronto a partite è il “Tata” Gonzalez: il riscatto del centrocampista ex-Lazio, infatti, dovrebbe essere fissato tra il 1.5/2 milioni. L’uruguaiano, però, non ha convinto del tutto Ventura, e con l’arrivo di un altro giocatore in mediana lui sarebbe il primo a dire addio. Un altro arrivo, appunto: a questo proposito il nome più caldo resta quello di Albin Ekdal. Il mediano pare in uscita dal Cagliari e Petrachi non ha nascosto la sua ammirazione per il rossoblù: resta da intavolare una trattativa complicata, ma sulla quale il Toro sembra puntare molto.

I granata, sicuramente, punteranno anche il prossimo anno su Alessandro Gazzi, fresco fresco di rinnovo e protagonista di una stagione di altissimo livello, così come su Vives, che si avvia verso la permanenza nel roster di Ventura anche per la prossima stagione. Con le valigie in in mano, invece, Migjen Basha: l’albanese dovrebbe essere prossimo alla partenza dato che il suo contratto è in scadenza e non ci sono novità riguardo al rinnovo per il numero 4. Situazione ancora diversa quella che vede come attore principale Alexander Farnerud: la dirigenza granata aveva anche pensato di metterlo sul mercato, ma le condizioni fisiche dello svedese (infortunatosi nuovamente in modo molto serio al legamento crociato) complicano e non poco eventuali trattative in uscita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy