Tiribocchi al Varese, che riflessi sul Toro

Tiribocchi al Varese, che riflessi sul Toro

nostri inviati a Milano
Della Casa / Crocifisso

Il Varese prende Tiribocchi: é una trattativa conclusa, manca solo l’ufficialità.
Questa notizia porta con sé due immediate conseguenze: la maggior difficoltà dei biancorossi ad agganciare Gasbarroni; la più intensa ricerca di Bianchi da parte dell’Atalanta.

Il direttore sportivo varesotto, Mauro Milanese, é…

nostri inviati a Milano
Della Casa / Crocifisso

Il Varese prende Tiribocchi: é una trattativa conclusa, manca solo l’ufficialità.
Questa notizia porta con sé due immediate conseguenze: la maggior difficoltà dei biancorossi ad agganciare Gasbarroni; la più intensa ricerca di Bianchi da parte dell’Atalanta.

Il direttore sportivo varesotto, Mauro Milanese, é piuttosto esplicito, e spiega che con l’acquisto del “Tir” proprio dai nerazzurri il suo club abbia, in pratica, “finito i soldi”, e dunque non possa permettersi l’arrivo del “Gas”, per quanto la quota di ingaggio che sarebbero stati disposti a pagare i lombardi sarebbe stata comunque basa.

Va da sé che l’Atalanta aumenti la pressione sul capitano del Toro, ed il procuratore-fratello insieme a Tullio Tinti stanno rendendo visita al box dei bergamaschi.
Quello che l’entourage del bomber chiederà é una soluzione temporanea, un prestito, che permetta al giocatore di ritrovare la Serie A (e anche -ma non é il fattore decisivo- la propria terra natìa).

A breve aggiornamenti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy