Torino, continui contatti per El Kaddouri e Benassi: sviluppi concreti solo da lunedì in poi

Torino, continui contatti per El Kaddouri e Benassi: sviluppi concreti solo da lunedì in poi

Calciomercato / Il tempo per definire i prestiti e le comproprietà stringe, ma non troppo

Il calciomercato, si sa, non si ferma mai, e anche in questi giorni nel quale le trattative vere e proprie non sono ancora iniziate impazzano voci, indiscrezioni e quant’altro. Per quanto riguarda il Torino, oltre a cessioni e nuovi acquisti, c’è da pensare con serietà allo scioglimento di due importantissimi “nodi”: quelli legati ad Omar El Kaddouri e Marco Benassi.

Per quanto riguarda il belga marocchino, il club di Cairo si era accordato la scorsa estate con il Napoli per un riscatto fissato intorno ai 4.7 milioni di euro. Il Torino cercherà di ottenere uno sconticino sul prezzo pattuito con De Laurentiis, provando a chiudere per una cifra che non superi i 4 milioni. Tuttavia, il club partenopeo non ha mostrato fino’ora interesse nell’intavolare una vera e propria trattativa con i granata, e si sta concentrando massimamente su altre operazioni, come quella con il nuovo –ma non ancora annunciato – tecnico Maurizio Sarri. Tutto rimandato, dunque, alla prossima settimana, quando le due parti si dovranno riunire per iniziare a parlare del futuro di El Kaddouri: dal 22 al 24 giugno, infatti, potranno essere depositati gli esercizi di opzione contro-opzione del prestito, mentre dal 25 al 27 dello stesso mese spazio ad eventuali contro-opzioni. Posto che il prestito potrebbe essere potenzialmente rinnovato, i granata cercheranno comunque di fare il possibile per assicurarsi il numero 7 anche per la prossima stagione, ma il Napoli potrebbe forzare la mano viste le tante richieste che il belga-marocchino ha dall’estero.

Simile, ma non troppo, la situazione di Marco Benassi: anche per quanto riguarda l’ex Livorno, infatti, la trattativa è in stand-by, con l’Inter impegnato su altri fronti e che dunque fa un po’ di “melina” sul classe ’94. Il riscatto di Benassi è stato fissato a circa 2.5 milioni, ma il Toro cercherà di non andare oltre ad un’offerta di 1.8 milioni. Il club di Thohir, comunque, non sembra particolarmente interessato ad un riscatto del mediano, ed è impegnato a cercare un profilo di centrocampista ben più esperto rispetto a quello rappresentato dal numero 94 granata: forti, infatti, i contatti con l’ex Borussia Perisic, dopo il definitivo tramonto dell’operazione M’Bia, che ha già lasciato il Siviglia. Benassi, comunque, rientra nei piani di Ventura per il prossimo anno e il Toro cercherà di riscattarlo: i tempi per la risoluzione delle comproprietà – che saranno definitivamente abolite a fine giugno – vanno dal 5 al 25 giugno, e se non dovesse essere risolta in modo consensuale tra le parti, il destino del mediano dovrà essere deciso entro il 30 giugno tramite l’apertura delle famose buste.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy