Torino: Darmian a Manchester, porta Zappacosta e Baselli

Torino: Darmian a Manchester, porta Zappacosta e Baselli

Calciomercato / Affare in dirittura d’arrivo, costo dell’operazione vicina ai 12 milioni: Cairo ha calato il carico. Pronto un quadriennale per i due Azzurri dell’Under 21

Matteo Darmian è a conti fatti un giocatore del Manchester United, entro la fine della settimana il terzino svolgerà le visite mediche e poi ci sarà il consueto annuncio. Con una nuova avventura tutta da giocare, mentre il Torino incasserà una cifra vicina ai 18 milioni di euro.

La partenza del terzino porterà in dote due nuovi volti in granata: Baselli e Zappacosta. I due orobici finiti al centro delle mire granata nel fine settimana, quando i Red Devils cercavano il colpo finale e portavano soldi freschi nelle casse di via Arcivescovado. Ieri il colloquio a pranzo, oggi un’altro nel pomeriggio e poi ancora in serata.

Petrachi si era coperto ascoltando anche la Roma la quale aveva proposto il prestito secco di Carbonero: una soluzione che non ha mai stuzzicato il Torino. Nel frattempo Cairo marcava stretto il direttore sportivo dell’Atalanta Sartori, il quale ha poi ceduto alle pretese del presidente granata. Questa volta il patron ha calato il classico carico, consegnando a Ventura due giocatori dal talento indiscusso. 

Il centrocampista, che può giocare da regista e da mezzala, e il terzino che avrà l’arduo compito di non far rimpiangere la partenza di Darmian. Fermo restando che potrebbe anche restare Bruno Peres, sebbene sia fortemente corteggiato dalla Roma. In caso di partenza del brasiliano, i granata vireranno su Jacopo Sala. 

Baselli e Zappacosta dovrebbero firmare entrambi un quadriennale a cifre ben contenute rispetto al tetto salariale imposto dalla società. Due nuovi volti, due rinforzi per alzare il tasso qualitativo di un Torino che ora inizia a pensare in grande.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy