Torino e Milan: per Verdi le buste appaiono sempre più vicine

Torino e Milan: per Verdi le buste appaiono sempre più vicine

Calciomercato / Le due società sembrano non riuscire a trovare l’accordo giusto per il riscatto del classe ’92

Gianluca Petrachi continua a lavorare sottotraccia per riuscire a venire a capo delle diverse situazioni interne, legate al futuro prossimo di Benassi, El Kaddouri e soprattutto Verdi. E se per il belga-marocchino persiste il muro del Napoli, per il giovane centrocampista a metà con l’Inter, l’ultima schiarita ha mostrato i timori dei nerazzurri verso le famigerate offerte in busta chiusa.

Timori, invece, non mostrati dai rossoneri riguardo la comproprietà in essere con il Torino del fantasista Simone Verdi. Dopo una stagione giocata in parte ad alti livelli in quel di Empoli, ora il talento che sotto l’ombra della Mole ebbe poco spazio con Ventura, attende di conoscere il proprio futuro, mentre si prepara alla sfida contro l’Inghilterra nell’ultima gara del girone dell’Europeo Under 21. 

Insieme a quelle di Benassi ed El Kaddouri, quindi, anche la situazione di Simone Verdi costituisce sicuramente uno dei nodi più importanti da sciogliere per la società di Via Arcivescovado in questi giorni, con il miraggio delle buste che di ora in ora diventa sempre più concreto. Non c’è ancora l’accordo con il Milan, infatti, per il talentuoso centrocampista offensivo: né un senso, né nell’altro.

I rossoneri non vogliono sborsare i 2.5 milioni inizialmente richiesti dal Torino, lo stesso non vogliono fare i granata nei confronti del club di Berlusconi che per primo valutò la propria metà di cartellino alla sopraccitata cifra.

Domani, forse già questa sera, le parti torneranno a colloquio per cercare di trovare la giusta quadra e chiudere una volta per tutte un discorso iniziato circa quattro anni fa. Possibilmente trovando un accordo che accontenti tutti, diversamente si procederà con l’offerta in busta chiusa. Ipotesi, ad oggi, tra le più accreditate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy