Torino ed Empoli: anticipato ad oggi il contatto per Valdifiori

Torino ed Empoli: anticipato ad oggi il contatto per Valdifiori

Calciomercato / I granata vogliono anticipare la concorrenza e far presto chiarezza: in caso di fumata nera, virata sugli Atalantini Cigarini e Baselli

Mirko Valdifiori, dopo l’ottima stagione sotto la guida del tecnico Sarri ad Empoli, è ufficialmente una delle migliori occasioni che il mercato italiano può offrire in questo momento. Ambito da molte società, tra queste anche il Napoli che attende però di annunciare l’arrivo dell’ex allenatore dei toscani, il regista classe ’86 in un certo senso sfoglia la margherita vagliando con attenzione tutte le possibili pretendenti. 

E con l’accumularsi dei sondaggi e delle richieste, l’Empoli si sfera le mani fiutando la possibile plusvalenza. La valutazione fatta dai toscani varia tra i 6 e i 7 milioni: una cifra considerata molto alta dal club granata, se proporzionata all’età del giocatore. Non è un mistero infatti che il Torino stia seguendo più piste, proprio per avere in serbo – nell’immediato – un’alternativa più che valida. 

E tra i nomi sulla lista del direttore sportivo Petrachi, ecco che iniziano ad esser ripassati a penna quelli degli atalantini Baselli e Cigarini: profili adatti per il modulo di Ventura, sebbene dalle caratteristiche diverse. Il motivo è semplice, se i toscani non abbasseranno le pretese per il proprio regista, allora il Torino sarà costretto a virare, a spostare la mira. 

E il club di via Arcivescovado intende far chiarezza al più presto, in modo tale da capire da subito se ci possano essere o meno ampi margini di trattativa. Il Toro, ad oggi, non sembra disposto a superare i 3.5 milioni per ottenere il cartellino del giocatore. A questi però potrebbe al massimo aggiungere qualche contropartita in prestito come Aramu e Barreca. Nulla di più. 

Considerati i tempi dei granata, Petrachi avrebbe anticipato ad oggi il colloquio con la dirigenza toscana. Un contatto che molto probabilmente avrà al telefono: in caso di fumata bianca, nei prossimi giorni si passerà a formalizzare il rapporto con l’entourage del giocatore, diversamente la pista verrà lentamente accantonata, in attesa di nuovi sviluppi. La concorrenza per Valdifiori è molta ed è di tutto rispetto. Proprio per questo il Torino non vuole perdere tempo…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy