Torino, giorni decisivi per Stevanovic allo Spezia: progetto triennale

Torino, giorni decisivi per Stevanovic allo Spezia: progetto triennale

Calciomercato / Ai granata andrebbe bene anche il prestito. Il serbo preferirebbe un trasferimento a titolo definitivo. Affare da 800mila euro

Il Torino è nel pieno delle trattative con lo Spezia per Alen Stevanovic. Il centrocampista serbo, pur essendo stato per tutta l’estate aggregato alla squadra di Giampiero Ventura, non è mai rientrato veramente nel progetto tecnico.

Gianluca Petrachi negli ultimi giorni ha accentuato i contatti con l’omologo ligure Igor Budan. Il ragazzo ha già militato nello Spezia da gennaio a giugno 2015 e i liguri spingono concretamente per il suo ritorno. La discussione verte sulla formula, perché la società del patron Volpi spinge per un prestito secco che potrebbe permettere di tesserare il calciatore a parametro zero a giugno 2016, quando terminerà il suo contratto col Torino.

Una soluzione che andrebbe bene anche al club di via Arcivescovado, sebbene Stevanovic e il suo entourage, guidato dal noto procuratore Fali Ramadani, spingono invece per un trasferimento a titolo definitivo, che permetterebbe al giocatore di strappare allo Spezia un contratto pluriennale. In proposito, il Torino avrebbe fissato per il cartellino di Stevanovic un prezzo che si aggira sugli 800.000 Euro, mentre al giocatore un contratto triennale.

Sono attesi sviluppi a stretto giro di posta; una eventuale risoluzione positiva della trattativa potrebbe portare all’approdo di Sanjin Prcic in granata. Diversamente, Stevanovic resterebbe a disposizione di Ventura, come alternativa alle mezzali Baselli, Obi, Acquah e Benassi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy