Torino: gli infortuni bloccano il calciomercato in uscita

Torino: gli infortuni bloccano il calciomercato in uscita

Il punto / Da Bruno Peres, il cui agente è in città, a Bovo, Silva, Barreca e Obi saranno utili a Mihajlovic per affrontare la Pro Vercelli, anche a causa delle tante recenti defezioni

10 commenti

Il Torino è tornato dall’Austria pieno di cerotti, e questo influirà sul calciomercato. La girandola di infortuni che ha coinvolto i vari Molinaro, Ajeti, Zappacosta, Baselli e Jansson, oltre a quello riportato a Bormio da Benassi – per tacere di un Danilo Avelar che sta cercando di mettersi definitivamente alle spalle le problematiche del ginocchio sinistro – unita al fatto che è alle porte l’esordio ufficiale in Coppa Italia contro la Pro Vercelli, bloccherà – almeno a breve termine – il calciomercato in uscita del Torino.

I conti sono presto fatti. Per quanto riguarda il reparto difensivo, sono disponibili i due centrali che, al momento, nella testa di Mihajlovic sono i titolari: Nikola Maksimovic ed Emiliano Moretti. Dietro di loro, solo Cesare Bovo: elemento di assoluta affidabilità la cui avventura in granata è però data ai titoli di coda. Ma il Torino, consapevole della qualità e professionalità della persona, necessita ancora di lui: sicuramente per la partita contro i Leoni di Moreno Longo, forse anche per l’esordio in campionato contro il Milan. Ecco che allora i discorsi allacciati con club di Serie A come Atalanta, Pescara e Crotone restano per ora in stand-by. Stesso discorso per Gaston Silva e Antonio Barreca: se è verosimile che almeno uno di loro possa trovare collocazione in prestito entro la fine del mercato al fine di trovare maggior continuità, saranno comunque loro due a giocarsi il posto da terzino sinistro titolare contro la Pro Vercelli. A destra, fuori Zappacosta, le luci della ribalta saranno ancora una volta per Bruno Peres, il cui agente è a Torino, pronto ad accantonare i discorsi su un suo trasferimento per essere ancora una volta titolare allo Stadio Olimpico con la maglia granata. (Qui gli ultimi aggiornamenti sul brasiliano)

Per quanto riguarda il centrocampo, Baselli e Benassi sono al momento fuori dei giochi per le prossime due settimane, pur se il rispettivo programma di recupero sta procedendo senza intoppi. E allora ecco che i titolari saranno Afriyie Acquah e Joel Obi: quest’ultimo tra gli elementi che potrebbero presto lasciare il Torino, ma pronto a giocarsi a mille all’ora ancora una possibilità importante agli occhi di Sinisa Mihajlovic. Dietro di loro, in panchina, ci sarà Mattia Aramu, il talentuoso mancino scuola Toro su cui esiste da tempo un’asta in Serie B, con proprio il tecnico della Pro Vercelli, Moreno Longo, che osserva sornione la situazione di colui che è sempre stato uno dei suoi pupilli.

Mercato e campo, in questa fase della stagione, si intersecano e si intrecciano, con diversi giocatori in uscita che saranno ancora chiamati in causa. Per quella che sarà un’occasione importante da giocarsi, per molti motivi.

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. gehenna8_950 - 8 mesi fa

    …”le luci della ribalta saranno ancora una volta per Bruno Peres, il cui agente è a Torino, pronto ad accantonare i discorsi su un suo trasferimento per essere ancora una volta titolare allo Stadio Olimpico con la maglia granata.” Li avete capiti adesso gli acquisti da 500 mila euro dopo il botto Ljiajc? Braccino sta (forse) trattenendo Peres o (forse) sta facendo braccio di ferro con chi i soldi li ha ma non li vuol cacciare. Nel frattempo, numericamente, serve pure gente da panca, non ci vuole un genio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. puliciclone - 8 mesi fa

    Pertanto è fondamentale avere un centrocampo che sia di qualità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. puliciclone - 8 mesi fa

    L attacco è certamente il reparto che da più garanzie, ma attenzione che a parte Belotti, gli altri titolari generalmente nn fanno piu che 5 gol

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giampi70 - 8 mesi fa

    Ma è mai possibile che i nostri gioielli dell’under 21 che dovevano rappresentare il nostro futuro cioè Baselli Benassi e Zappa siano sempre perennemente rotti? Mah. .. spero sia solo sfiga ma hanno cominciato il nuovo anno come avevano finito il vecchio. .. rotti. ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 8 mesi fa

      beh dai… non è che siano rotti! si parla di affaticamenti muscolari nella maggior parte dei casi, cosa assolutamente normale in questa fase di preparazione, soprattutto quando si giocano parecchie amichevoli. Il vantaggio di aver tanti giovani stà nei tempi di recupero, non nell’avere l’assoluta garanzia che non si facciano mai male… gioano a pallone, mica fanno gli impiegati!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gehenna8_702 - 8 mesi fa

      Perennemente…rotti. Mah, a me risulta che l’anno lo han finito in campo con Baselli fuori per scelta tecnica visto che si era un po perso e GPV non lo vedeva più. E poi il nostro futuro non è dopo 365 giorni o on demand, occhio a far pressioni o si bruciano e bruciare sti tre son dolori visto che sono tre talenti assoluti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. paololoret_923 - 8 mesi fa

    In questo momento siamo una squadra che farà fatica a salvarsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gehenna8_696 - 8 mesi fa

      Che tempo fa a Venaria?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gabbaccio - 8 mesi fa

    Per buona parte della scorsa stagione il problema era l’attacco e ora pare sia risolto. Ora il problema è la difesa. Non è possibile che il toro, squadra che punta ad un piazzamento in europa, sia una squadra da coperta corta. O forse mi sbaglio io e non siamo una squadra che punta all’europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. silvano.lisson_377 - 8 mesi fa

      Si hai ragione gabbaccio x il momento non siamo una squadra da Europa League in rosa attualmente mancano un regista un centrale veloce speriamo che da qui al 31 agosto la società sopperisca a queste lacune perché i giovani vanno bene però ci vanno anche gente pronta x la serie a.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy