Torino, il riepilogo della giornata di calciomercato: da Belotti agli affari in uscita

Torino, il riepilogo della giornata di calciomercato: da Belotti agli affari in uscita

Calciomercato/ Le manovre in attacco si scaldano. Intanto, ancora molti tasselli da sistemare in uscita..

I giorni passano e le trattative si intensificano. Petrachi sta lavorando sotto traccia per fornire a mister Ventura l’attaccante che andrebbe a completare la rosa il più presto possibile. Il tecnico è consapevole dell’importanza e della difficoltà nell’apprensione degli schemi tattici, e non vuole che si perda troppo tempo.

ATTACCO – L’indiziato numero uno è il giovane palermitano Belotti, che però non è certo un obbiettivo troppo facile, dal momento che il presidente rosanero Zamparini non è disposto a svalutare in alcun modo il suo gioiellino. I granata si stanno tutelando quindi analizzando anche altri profili, su tutti quelli di Abel Hernandez, Seferovic (proposto ai granata dai suoi agenti) e Defrel. In particolare il francese si dovrebbe però trasferire dal Cesena proprio nel capoluogo siciliano e andrebbe così a completare un gioco ad incastri che farebbe molto comodo ai granata, liberando proprio il talentino in cima alla lista dei desideri. Ma se tale trasferimento non dovesse avvenire, gli scenari potrebbero prendere un’altra piega (qui i dettagli).

CESSIONI – Tanti anche i profili in uscita. Petrachi sta cercando di trovare una sistemazione per Vesovic e Larrondo, che non rientrano nel progetto tecnico-tattico di Ventura, e per Lys Gomis, che dopo l’ufficialità di Ichazo non ha molto spazio davanti a sé: per lui è forte la pista Livorno. La squadra toscana, peraltro, è intenzionata a mettere le mani anche su altri gioiellini del Toro (rigorosamente in prestito). Se in questi giorni si parlava dell’interesse per Rosso (ora seguito anche dal Benevento) a lui si aggiunge infatti adesso il forte pressing per Aramu, di rientro dal prestito di Trapani (qui tutti i dettagli). Ancora invece da definire la situazione dei Primavera aggregati alla prima squadra. Tra questi vi è Morra, per il quale sembra essersi fatto avanti proprio il Trapani, società con la quale i granata hanno un ottimo rapporto. Infine, la c’è da registrare la situazione in bilico di Stevanovic, per il quale ci sono stati sondaggi del Bologna.

Insomma, sono giorni frenetici, con tante questioni più o meno spinose da risolvere, ma sono anche giorni decisivi. Entro questa settimana si saprà molto di più, tra chi va e chi resta, di questo nuovo Toro che sta nascendo. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy