Torino, il tabellone del calciomercato: Avelar primo acquisto!

Torino, il tabellone del calciomercato: Avelar primo acquisto!

Calciomercato / Sui big persisto gli interessi altrui. Il Porto bussa per Bruno Peres, a Centrocampo ci sono sempre Ekdal, Kurtic e Vecino

Dopo due settimane di lavoro, ecco che il Torino è pronto a lanciare le prime ufficialità: Avelar in granata, il terzino sinistro si legherà al club di via Arcivescovado per 3 anni, con un ingaggio da circa 500mila euro a stagione. Lunedì il possibile annuncio, ma ovviamente il contratto sarà depositato in Lega soltanto dopo il primo luglio .

Slegato dall’affare Avelar, il prestito di Barreca al Cagliari: il classe ’95 discuterà gli ultimi dettagli con i rossoblù, poi rinnoverà per 4 anni con il Torino e quindi partirà per la Sardegna. Prestito con opzione di riscatto dell’intero cartellino fissato a circa 1.2 milioni e contropzione in mano al Torino a 1.5 milioni di euro circa.

Nessuna nuova sui casi interni quali El Kaddouri, per il quale sono previsti nuovi sviluppi a partire da domani: il Napoli non ha ancora abbassato le pretese, anche se dopo l’ultima settimana, in cui sono stati ufficializzati l’allenatore e il direttore sportivo, ecco che la vera trattativa con i partenopei partirà soltanto ora. Il Toro vuole spendere non più di 4 milioni per il giocatore e in Napoli ha dalla sua la solita contropzione fissata a 7 milioni. Per Benassi e Versi, la situazione è di stallo ormai è le gare con la Nazionale U21 faranno da spartiacque.

Tutto bloccato per ora per capitan Glik e Matteo Darmina: non ci sono novità né in ottica cessione, con tante pretendenti straniere alla porta del Torino, dagli inglesi ai tedeschi, né però in ottica rinnovo e possibile permanenza. Per il centrale si era parlato di un possibile allungamento di contratto (in scadenza nel 2017) con adeguamento, ma per ora nulla si è mosso.

Riguardo agli altri big granata, Maksimovic è sempre nel mirino del Milan: piace e non poco al nuovo allenatore rossonero Mihajlovic che se ne innamorò già ai tempi della Nazionale serba, quando egli era Ct. Per quanto riguarda Bruno Peres (che ad oggi sembra il profilo a cui il Toro e Ventura rinuncerebbero con meno dispiacere) continua ad essere seguito dalla Roma, sebbene dall’estero sia arrivato un sondaggio da parte del Porto. 

Non si ferma il lavoro in entrata però, perché il Torino sta lavorando ovviamente anche per rinfoltire la rosa cercando di renderla più competitiva in vista della prossima stagione. E se è vero che per Ekdal è previsto un ulteriore incontro domani, con Petrachi impegnato a sbloccare la situazione con il Cagliari e con il giocatore, è altrettanto verificato l’interesse per Vecino e Kurtic. In settimana il direttore sportivo ha contattato direttamente i due giocatori cercando di capire le loro volontà.

L’italo-uruguagio classe 1991 è ritenuto proprio una possibile alternativa allo svedese del Cagliari, ma molto se non tutto dipenderà dalle intenzioni della Fiorentina. Con i viola, anche l’intreccio legato a Kurtic che nel caso in cui dovesse tornare a Sassuolo, allora potrebbe davvero tornare ad essere il primo obiettivo granata. In tal senso però le recenti dimissioni del diesse neroverde Bonato hanno bloccato tutto.

Valdifiori, invece, sembra sempre più destinato a Napoli: troppo caro per l’età, costa tra i 6-7 milioni ma ha 29 anni, mentre ad un prezzo simile c’è sempre Baselli dell’Atalanta. Classe ’92 molto apprezzato da Ventura, senza dimenticare Cigarini. Preso Avelar che giocherà a sinistra, sulla destra in caso di partenza di Darmian, ecco che persistono le ipotesi Donati e Cassani: possibili sostituti del laterale in partenza da Torino. Non è mai cessato l’interesse dei granata per Duvan Zapata, la scorsa settimana ai ferri corti con il Napoli, che domani incontrerà Sarri per chiarire la situazione, mentre in caso di fallimento ducale ecco i granata potrebbero gettarsi sul portoghese Pedro Mendes: anche per lui sono previsti aggiornamenti nella giornata di domani. 

Uno sguardo infine sui giovani e i meno giovani. I vari Aramu, Parigini Diop (si muove il Novara), Scaglia, Chiosa e gli altri, torneranno momentaneamente alla base per poi ripartire in prestito. Mentre per i meno giovani: Barreto, Basha e Castellazzi, è previsto lo svincolo essendo scaduto il contratto.

IL RIEPILOGO

AFFARI IN ENTRATA: Avelar (d, Cagliari), Baselli (c, Atalanta), Ekdal (c, Cagliari), Kurtic (c, Sassuolo), Valdifiori (c, Empoli), Vecino (c, Empoli), Donati (d, Bayer Leverkusen), Cassani (d, Parma), Pedro Mendes (d, Parma), Zapata (a, Napoli); Vesovic (d, Fine prestito, situazione da definire), Larrondo (a, Fine prestito, situazione da definire),  Aramu (a, Fine prestito, situazione da definire), Comentale (c, a, Fine prestito, situazione da definire) Gomis A. (p, a, Fine prestito, situazione da definire), Gomis L. (p, a, Fine prestito, situazione da definire), Gyasi (a, a, Fine prestito, situazione da definire), Ientile (d, a, Fine prestito, situazione da definire) Parigini (a, a, Fine prestito, situazione da definire), Parodi (c, a, Fine prestito, situazione da definire), Stevanovic (a, a, Fine prestito, situazione da definire), Suciu (c, a, Fine prestito, situazione da definire). 

AFFARI IN USCITA: Barreca (d, Cagliari), Bruno Peres (d, Roma), Darmian (d, Barcellona, Bayern Monaco, Milan, Napoli, Inter), Glik (d, Tottenham, B. Dortmund, Arsenal, Bayern Monaco), Maksimovic (d, Milan, Fiorentina), Larrondo (a, Fine prestito, situazione da definire), Vesovic (d, Fine prestito, situazione da definire), Chiosa (d, Avellino, Cagliari) Diop (a, Novara); Barreto (a, Fine contratto, svincolato); Basha (c, Fine contratto, svincolato); Castellazzi (p, Fine contratto, svincolato); Gonzalez (c, Fine prestito, situazione da definire); Masiello (d, Fine contratto, svincolato)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy