Torino, Maksimovic al centro del progetto. Il giocatore lo sa…

Torino, Maksimovic al centro del progetto. Il giocatore lo sa…

Calciomercato / Napoli, e non solo, in pressing. Il giocatore partirà solo se sarà lui a chiederlo e in tal senso dovrà mostrare a breve la sua volontà

Ci fu una vecchia promessa, fatta dal presidente Urbano Cairo, la quale citava: ”Chi sale in ritiro a Bormio, sarà tolto dal mercato”. Il Torino è già in Valtellina da qualche giorno e diversi giocatori sono rientrati alla base prima del previsto per lavorare assieme al gruppo. 

Lo aveva fatto Moretti, lo hanno fatto anche Glik e Padelli. Infine, in un certo senso, lo ha fatto anche Maksimovic sebbene per il centrale serbo si parli di un rientro anticipato di qualche ora. 

Ad ogni modo, vacanze più o meno brevi a parte, il difensore ex Stella Rossa è in ritiro e per il club di via Arcivescovado non è sul mercato. Un concetto ribadito anche ieri sera tra Petrachi e il tecnico Ventura che si sono riuniti per una chiacchierata preliminare, dove sono stati affrontati diversi temi. 

Dall’inserimento dei nuovi, sino alla permanenza – appunto – dei big quali Glik, Bruno Peres e proprio Maksimovic. Per tutti e tre i giocatori, la volontà del club è la seguente: ogni offerta sarà respinta, perché i tre sono al centro del progetto attuale. Gli acquirenti sono, lo erano già, avvisati. Per strapparli dal Torino servirà un’offerta irrinunciabile e questa non è detto che basti. 

Già, perché fino a quando nessuno chiederà di essere ceduto – o anche solo di prendere in considerazione l’eventuale separazione, a fronte di una proposta allettante per entrambi – il Toro non venderà alcun giocatore funzionale al progetto. 

Maksimovic lo sa, lo sanno i tifosi e lo sanno anche gli altri club. Se il serbo vorrà partire, non dovrà fare altro che ”alzare il dito” e chiedere di essere ceduto. Perché per i granata lui resta una pedina cardine, ormai tolta dal mercato e se vorrà partire allora gli scenari attuali (legati ad una permanenza) potrebbero mutare radicalmente. 

In buona sostanza, guarda caso, sarà decisiva la volontà del giocatore…

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy