Torino, Mihajlovic pronto a valutare tutti i giovani: anche Edera e Aramu

Torino, Mihajlovic pronto a valutare tutti i giovani: anche Edera e Aramu

Calciomercato / Il tecnico serbo mette tutti sotto esame: si accende la lotta tra i prodotti del vivaio per rimanere in granata, compresa la stella di Longo

3 commenti
Edera Middlesbrough-Torino Uefa Youth League, Roma-Torino i convocati granata

È ormai prossimo il passaggio di consegne, che vedrà Sinisa Mihajlovic legarsi al Torino come successore di Giampiero Ventura dopo cinque stagioni del tecnico ligure sulla panchina granata: nuovo modulo, nuove tattiche, nuove anche le occasione che verranno concesse ai giocatori attualmente in rosa granata e non soltanto. Sì, perché con il cambio alla guida tutti i componenti dell’organico saranno posti com’è normale che sia sotto stretta osservazione per venire valutati dal subentrato staff tecnico: tutti – formalmente – da conoscere e riconsiderare. Non solamente coloro che hanno fatto parte del Torino nella passata stagione tuttavia sono toccati da questo discorso.

AC Milan v Torino FC - Serie A
Sinisa Mihajlovic ha intenzione di valutare tutti i giocatori a disposizione, giovani compresi

Tra le volontà di Mihajlovic sembra infatti emergere prepotentemente quella di osservare in maniera particolare i giovani a disposizione, dare loro la possibilità di mettersi in mostra e giocarsi le proprie carte per venire in questo modo valutati come possibili componenti della rosa esattamente alla pari di coloro che già si trovano all’ombra della Mole. Si tratterà di una scrematura delicata ma allo stesso tempo necessaria: dalla prossima stagione sarà infatti entrerà in vigore – salvo cambiamenti dell’ultima ora – la Riforma Tavecchio, dunque su 25 elementi, 4 dovranno arrivare dal vivaio societario e altrettanti dal vivaio nazionale.

Alfred Gomis portiere del Cesena
Alfred Gomis, uno dei maggiori candidati a restare in granata nella prossima stagione

Ecco perché a poter sperare in un’occasione nel massimo campionato ci sono diversi giovani talenti prodotti dal settore giovanile granata ed ora in prestito nello Stivale. Oltre a Vittorio Parigini (leggi qui), Alfred Gomis e Antonio Barreca anche Aramu ed Edera verranno valutati da Mihajlovic, che pare fortemente intenzionato a riservare un occhio di riguardo verso i giovani granata.

Primavera, Torino-Cagliari, edera
Simone Edera, osservato speciale di Mihajlovic: il grande salto in Serie A è possibile

Il cambio in panchina, unito al nuovo regolamento, porta un vento d’innovazione: tutti sotto osservazione, tutti avranno la possibilità di dimostrare il proprio valore, compresi i giovani. E, tra graditi ritorni e destinazioni ancora incerte, ecco che anche Simone Edera (oltreché Aramu, ieri doppietta per lui) spera in un futuro sempre più granata ed in un salto che, dalla Primavera alla Serie A, sarebbe “grande” per davvero.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. aterreno - 1 anno fa

    ” Il tecnico serbo mette tutti sotto esame” io non ho ancora visto un articolo che dicesse, Miha ha firmato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. NeroWolfe - 1 anno fa

    Mi auguro che sia proprio così.

    Noi i talenti ce l’abbiamo in casa e non abbiamo alcun bisogno di andare a prenderli in altre squadre e strapagarli.

    Adesso basta con le cazzate, è ora di tornare ad un TORO GIOVANE, CREATO E PLASMATO CON I PROPRI GIOVANI…!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. torogranata68 - 1 anno fa

    vedremo… tutti gli ani leggo la stessa storia, ma noi cerchiamo i giovani altrove ed i nostri li lasciamo andare , mah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy