Calciomercato Torino, N’Koulou conquista tutti: si ragiona sul riscatto anticipato

Calciomercato Torino, N’Koulou conquista tutti: si ragiona sul riscatto anticipato

Calciomercato / Il camerunese ha convinto tutti: il Torino pensa a un operazione in “stile Iago Falque”

di Nicolò Muggianu

Il Torino pensa già al futuro. L’idea? Riscattare anticipatamente il cartellino di Nicolas N’Koulou, decisamente uno degli uomini migliori del Toro in questa prima metà di stagione. Più di una suggestione per il momento, anche perchè trattasi di un’operazione che dipende principalmente dal club granata. Già, perché se da un lato è vero che il Torino, fresco del rinnovo contrattuale del ds Petrachi (QUI I DETTAGLI), non deve essere avventato nel progettare il proprio futuro, dall’altro Cairo e la sua dirigenza non sono nuovi a questo tipo di operazioni.

L’IDEA – Arrivato a sorpresa in estate, N’Koulou non era forse il giocatore che i tifosi granata sognavano, ma con il tempo si è rivelato essere ciò di cui il Torino aveva bisogno. Dal suo approdo sotto la Mole, Sinisa Mihajlovic non ha mai rinunciato a lui: 16 presenze in fila per il “Leone Indomabile” che, insieme a Sirigu, è l’unico giocatore in rosa ad aver disputato tutti i 1531′ a disposizione. Non male per un ragazzo pagato appena 500 mila euro sei mesi fa, e per il quale la società di via Arcivescovado gode di un diritto di riscatto già fissato ad una cifra vicina ai 3,5 milioni. Una cifra irrisoria per quello che appare il valore del giocatore. Soprattutto se si considera che N’Koulou, al netto delle prestazioni attuali, ha già più che raddoppiato il proprio valore di mercato.

Torino FC v Atalanta BC - Serie A

COME IAGO – Ora al Torino non resta che sedersi al tavolo con il Lione (società che attualmente ne detiene il cartellino) e imbastire i contatti per anticipare quel riscatto in scadenza il prossimo 30 giugno 2018. Non c’è fretta; ma per dimostrare la fiducia che la società ripone nel giocatore, l’ipotesi non è da scartare. Cairo e Petrachi d’altronde, si resero protagonisti di un’operazione di mercato simile lo scorso anno. L’attore principale in quel caso fu Iago Falque che, dopo una prima metà di stagione da capogiro, fu riscattato con sei mesi d’anticipo dalla Roma. In quel caso il Torino fece un vero e proprio ‘regalo di compleanno’ allo spagnolo, versando circa 6 milioni di euro nelle casse giallorosse e acquisendo completamente il suo cartellino. Per N’Koulou ne basterebbero 3,5 e, viste le sue prestazioni, non sembrano esserci dubbi sul fatto che il Torino (che sia a gennaio o a giugno) riscatterà il difensore classe 1990. Ora non resta che chiedersi quando.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alberto Fava - 10 mesi fa

    Bene.
    Buona novella , speriamo tanto che di avveri .
    Personalmente Nicolas mi piace molto di più che il tanto osannato Bonucci, in quel ruolo.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. luna - 10 mesi fa

    Fonti della news?
    Dandola per vera, l’unico che potrebbe ostacolare l’operazione é N’Koulou, se fosse d’accordo mi sembra d’obbligo il riscatto… anche se per assurdo si volesse metterlo sul mercato quest’estate ma non credo.
    Il valore di questo atleta é difficile riscontrarlo in Italia e anche in Europa, che si tenga o che si venda il toro sono certo che lo riscatterà.
    Burdisso e Moretti hanno un’età considerevole, quest’anno abbondiamo al centro della difesa, il prossimo anno non sappiamo le condizioni dei veterani, soprattutto Moretti che vedrà poco il campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. FVCG'59 - 10 mesi fa

    Altra grande operazione di Petrachi che ne giustifica il rinnovo del contratto: N’Koulou venga preso subito, prima che il Lione faccia storie… grande difensore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 10 mesi fa

      Non penso che il Lione possa contrattualmente fare storie e se lo riscattano prima si risparmia sul prestito…Altro che valore raddoppiato. Questo è un giocatore che petrachi è in grado di vendere anche a 10/12 milioni se non di più…Anche se io credo e spero che dietro il rinnovo del ds ci sia l ambizione di raggiungere risultati sportivi migliori, sempre naturalmente tenendo in conti in ordine, il che porta a limitare al minimo indispensabile le cessioni illustri. Intanto speriamo sia passato il periodo peggiore è sempre Forza Toro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 10 mesi fa

        se giocasse stabilmente in europa (non penso di dire un’eresia), il suo valore sarebbe sui 20 milioni di euro circa.
        ecco perchè conviene andare in europa: è una vetrina prestigiosa, dove puoi piazzare tranquillamente al doppio del valore “nostrano” un giocatore, per poter investire in un paio di prospetti più giovani ed “affamati”

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy