Torino, per ora Danza si allontana: la Pro Vercelli pronta ad offrirgli il contratto

Torino, per ora Danza si allontana: la Pro Vercelli pronta ad offrirgli il contratto

Calciomercato / I vercellesi pronti a confermare il vincolo di addestramento del centrocampista classe 1995. Ma il Toro resta alla finestra

Dejan Danza, centrocampista classe 1995 arrivato nella Primavera del Torino lo scorso gennaio, per il momento si allontana dal Torino. Danza, che col passare delle settimane ha preso in mano il centrocampo del Torino diventando uno valore aggiunto per la squadra che è diventata Campione d’Italia a Chiavari, si era infatti trasferito a Torino in prestito secco, e adesso la Pro Vercelli è pronta a rimettere le mani sul talentuoso giocatore.

Il centrocampista ha disputato la stagione appena concluso essendo legato alla società delle Bianche Casacche con un addestramento annuale, un particolare vincolo per i giocatori in uscita dal Settore Giovanile che non è un contratto da professionista, che dura fino al termine della stagione che inizia nell’anno in cui un calciatore compie i 19 anni di età (nel caso di Danza, la stagione 2014-2015) e che garantisce alla società il diritto di offrire per prima il contratto da professionista al calciatore in questione.

Se la società proprietaria del cartellino esercita questa prelazione, poco c’è da fare per la società per cui il giocatore ha militato in prestito. E al momento la Pro Vercelli pare intenzionata a puntare su Dejan Danza per il prossimo futuro. Il Torino quindi è costretto per ora a mollare la presa, ma la società di Via Arcivescovado resterà alla finestra: non è escluso, infatti, che quella dei vercellesi sia una mossa atta a monetizzare maggiormente da un’ eventuale cessione del cartellino. E in tal caso, il Torino potrebbe tentare la zampata, per assicurarsi un centrocampista completo che ha avuto col club granata in questi mesi un rapporto di reciproca soddisfazione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy