Torino, Peres tiene in sospeso anche Molinaro: ma a breve arriverà una decisione

Torino, Peres tiene in sospeso anche Molinaro: ma a breve arriverà una decisione

Rinnovi / Il laterale campano aspetta da tempo di sapere notizie definitive sulla sua conferma. Legata alle variabili Peres e Barreca

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

La situazione legata a Bruno Peres, primo obiettivo del Torino per quanto riguarda i rinforzi sulle fasce laterali, è nota: trovato dopo una lunga trattativa l’accordo sia con la Roma (1 milione per il prestito oneroso più 6 milioni per il riscatto, obbligatorio dopo 22 presenze) che con il giocatore (quadriennale a 1.5 milioni annui più bonus), lo stesso laterale ha chiesto qualche giorno di tempo in più per prendere una decisione definitiva. Titubante, il brasiliano, ma il Torino ha deciso di aspettare ancora. Non all’infinito, però. Il 6 luglio, data del raduno al Filadelfia che darà il via alla nuova stagione, può essere una dead-line, anche troppo generosa. Anche perchè al Torino un rinforzo sugli esterni serve; qualora non sia alla fine Peres, il Toro dovrà muoversi su tavoli alternativi.

Molinaro, il rinnovo non è da escludere: futuro legato a diverse variabili

PROFESSIONISTA SERIO – E c’è un’altra situazione in sospeso, legata in via collaterale a Peres: quella di Cristian Molinaro, terzino sinistro al Torino da quattro stagioni. Un professionista di grande esperienza e serietà che ha voglia ancora di mettersi in discussione nonostante viaggi per i 35 anni (li compirà il 30 luglio). E che aspetta ancora notizie sul suo contratto, in scadenza il prossimo 30 giugno. Legato al Toro da un grande rapporto, Molinaro – come spiegato da tempo su queste colonne – ha dato la priorità al club granata rispetto ad altre possibilità che aveva a disposizione. L’avvicinarsi dell’ultimo giorno di contratto non è di per sè il problema: un contratto può essere firmato anche il 2 luglio, per dire.

SERVE UNA DECISIONE – Il problema è che, tenendo qualsiasi discorso in stand-by, Molinaro potrebbe perdere delle interessanti opportunità. Ecco perchè anche lui ha fatto presente che serve una risposta al più presto. Considerando Barreca come possibile partente, e contando come sicuri della permanenza Ansaldi e De Silvestri, Molinaro potrebbe ancora servire se l’arrivo di Peres alla fine saltasse clamorosamente. Viceversa potrebbe essere lasciato libero con maggiore serenità. Da segnalare che per ora l’ipotesi più verosimile è quest’ultima, con Molinaro svincolato a parametro zero. Ma una decisione definitiva in merito, il Torino la deve ancora prendere. Molto dipenderà da cosa deciderà Peres: che non potrà continuare in eterno a lasciare in sospeso tutti.

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 3 mesi fa

    Ma se non prendessimo CERES, non rinovassimo MOLLI, non prendessimo FALSISSIMO?

    ma basta, se non vogliono fare calcio mercato buttiamoci sulla primavera

    me l’avete fatto a fette voi di TN e Cairo e Pettachi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CUORE GRANATA 44 - 3 mesi fa

    Questa manfrina Peres\Verissimo a pochi giorni dal raduno è ormai grottesca pur nella diversità delle situazioni.Per Verissimo è la classica trattativa alla Cairo. Si continua a parlare di 10mln. quando, stando ad altre “fonti”, tale importo soddisferebbe SOLO la richiesta del Santos alla quale aggiungere un X per gli atri parziali detentori del cartellino.Insomma la” torta “lieviterebbe ben oltre i 7,5 offerti! Allora per favore la Società la smetta di “menare il torrone” con questa storia! Su Peres vi è una commistione tra “vil danaro ed aspetti personali”: anche in questo caso si lasci perdere è chiaro che il giocatore non è “motivato” a tornare in granata! Come rimediare? Il contratto a Molinaro, professionista serio, sarebbe a mio avviso il classico “papin s’là gamba ad bosc!.Un’ultima osservazione sul “rimpianto” del Torino circa il “ripescaggio in EL: Rimpianto? Non direi atteso che, se non ricordo male,lo stesso Cairo ebbe a dire che l’Europa era obiettivo del mister e non della Società! In questo “teatrino degli equivoci” mi pare che,almeno per la prossima stagione, sempreché venga confermata l’esclusione del Milan,seppur “obtorto collo” da entrambe le parti Belotti resterà al Toro.Sarà meglio che si dia una “regolata” perché a 25 anni la prossima stagione per lui potrebbe essere decisiva per il prosieguo di carriera:top player o buon centravanti da squadra di fascia media? Vedremo.FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dukow79 - 3 mesi fa

    Darmian lo prende la Juve noi prendiamo Zaza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 3 mesi fa

      La Juve ha preso Cancelo a 40 milioni. Darmian era l’alternativa. Lo United chiede 20 milioni senza sconti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. michele - 3 mesi fa

    ma direi basta con Molinaro molto serio ma ormai non ce la fa più. Prendiamo un giovane il calcio è corsa e forza fisica, basta vecchi. Michele

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Filadelfia - 3 mesi fa

    Invece di insistere con Peres perchè non ci si butta decisi su Matteo Darmian?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. LucioR - 3 mesi fa

    Cioè o viene Peres o si rinnova a Molinaro? Sarebbero queste le prospettive per la prossima stagione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. GlennGould - 3 mesi fa

    Il sottoscritto non si ritiene per nulla un “anticairota”, come si usa dire, tuttavia questa situazione inizia a prendere una piega imbarazzante. Ma è possibile che l’intero mercato del toro sia “ostaggio” di un giocatore, manco fosse Maldini,e di una trattativa in stallo da un mese per un milione emmezzo circa? Ma ci rendiamo conto? Aggiungiamo che a centrocampo, reparto più bisognoso di entrate ed uscite, siamo alla tabula rasa, e che la squadra è prossima a radunarsi. Imbarazzante è poco, mi auguro davvero che la situazione si sblocchi ed il futuro prossimo cancelli la situazione attuale, che è decisamente sconfortante e che i tifosi del toro non meritano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogozin - 3 mesi fa

      Si, ci rendiamo conto. E adesso?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 3 mesi fa

        Ma che commento è. Ma stai bene?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. GranataForce - 3 mesi fa

    Mi rifiuto di leggere ancora un’articolo su Bruno Peres, rispetto il lavoro della redazione, ma la decisione è frutto di una mia considerazione in merito al comportamento professionale del suddetto.
    Nel mondo del lavoro esiste domanda e offerta, fin qui sembra che si sia raggiunto l’accordo tra le società e un accordo sull’ingaggio, pertanto, questo atteggiamento non lo comprendo, o meglio, credo che sia il comportamento di chi aspetta qualcosa…che crede…migliore di venire al Torino.
    Non fai una trattativa per mettere il culo al caldo, ma se poi arriva uno che ti da di più o magari gioca le coppe scegli l’altro. O credi in quello che fai e dove vai o lo dici subito, grazie, non mi interessa
    Bruno Peres …statte a casa toia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bilancio - 3 mesi fa

      Focalizzati sulla societa. E’ li il problema. 35 milioni in cassa e si gioca ancora su 2 tavoli. Affidarsi alle decisioni degli altri dando la colpa a loro per il tempo che scorre, senza muoversi d anticipo e’ solo un alibi per non investire!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GranataForce - 3 mesi fa

        D’accordo sull’analisi del voler investire o meno, e sono dell’idea che si investirà poco. Ma Peres, che sia un acquisto utile o no, sta veramente diventando una telenovella.
        certo è, che se vuoi investire e tiri fuori i soldi i trasferimenti si fanno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bilancio - 3 mesi fa

          Concordo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13657710 - 3 mesi fa

    Madama granata- io non sono di quelli che sparano a priori sul Presidente. Molto modestamente esprimo le mie idee: talvolta approvo, altre non condivido. Ringrazio comunque Cairo X tutto ciò che ha fatto e fa X il Toro, a dispetto delle invettive di tanti tifosi, dimentichi delle umiliazioni del passato e delle figuracce “Milan” nel fare il passo più lungo della gamba!!! Ciò detto, proprio xché lo stimo, non capisco come una figura di spicco come lui accetti di farsi “prendere in giro” da un Peres qualunque, così come dal presidente del Santos!
    E ancora, sempre a mio modesto parere, non capisco come Mazzarri, o chi per esso, possa pensare, anche in un’ottica futura, di tenere Molinaro, ( di “chioccia” X i giovani abbiamo già Moretti- entrambi agiscono nello stesso reparto difensivo) e non Barreca, frutto del nostro vivaio e ragazzo promettente, che già molto ha dimostrato con il “granata” sulle spalle e nel cuore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

      Ciao, io rispetto i tifosi come te che non si lasciano andare a insulti e invettive, ma per quanto riguarda l’affaire Verissimo mi sembra abbastanza chiara la scelta della società : si tratta di un tentato acquisto al solo scopo di una figura plusvalenza: hanno fiutato l’affare e lo stanno cavalcando. Diversamente si concentrerebbero nel rinforzare seriamente il centrocampo, che è il punto debole della squadra. Solo che per prendere un centrocampista sicuro di qualità serve spendere denaro, non investirlo in scommesse. Per questo in mezzo al campo abbiamo sempre avuto problemi.
      Le plusvalenze facili si fanno con gli attaccanti e i difensori. I primi perché se in erba hanno costi contenuti. I secondi perché se non affermati non hanno mai prezzi proibitivi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bilancio - 3 mesi fa

      Scusa ma per il prosciutto sugli occhi ti consiglio il Rovagnati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ddavide69 - 3 mesi fa

      veramente ad essere presi in giro siamo noi tifosi , e ormai da 13 anni, se non vi siete ancora accorti di questo allora…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. LucioR - 3 mesi fa

    Peres avrebbero già dovuto mandarlo a stendere e cercare un altro esterno. Secondo me i problemi famigliari sono tutte stronzate per prendere tempo. Sta cercando una sistemazione in Brasile e solo se nn troverà nulla verrà al Toro magari pure scazzato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13746076 - 3 mesi fa

    Molinari professionista molto serio, confermato da amico fisioterapista, a differenza di un paio di altri giovanotti di cui non faccio i nomi per decenza. Peccato solo abbia piede ruvido e sia a fondo corsa, in tutti i sensi. Se esiste puntiamo ad un piano B, perché su Brunone c’è poco da far affidamento. Felicissimo di sbagliarmi, come al solito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dukow79 - 3 mesi fa

      Il piano B è Maggio ma preferirebbe il Benevento in B alla Cairese perchè nonostante la stima di Mazzarri la moglie ha la saudade della Campania…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy