Torino-Pescara, Cairo: “Maksimovic caso chiuso”. E su Belotti…

Torino-Pescara, Cairo: “Maksimovic caso chiuso”. E su Belotti…

Post partita / Il presidente granata: ”Con l’arrivo di una punta, investiti 50 milioni in due anni”. E che complimenti per i nuovi acquisti

Il patron granata, dopo la vittoria del Torino sul Pescara in Coppa Italia, si è soffermato nella zona mista dello stadio Olimpico. Ottime le impressioni dopo quanto visto in campo, buone le intenzioni sul mercato, in particolar modo dopo il colloquio con Ventura al termine della gara. A partire da Maksimovic, che per Cairo è un caso chiuso, probabilmente mai aperto: “Per Nikola non c’è altro da aggiungere è una faccenda chiusa ormai. Resta con noi. Abbiamo sempre detto che avremmo eventualmente valutato offerte clamorose ma queste non sono mai arrivate. Tre giorni fa, e non prima, il Napoli si è fatto avanti per Maksimovic ma con un’offerta inadeguata. Parliamo di 12 milioni più bonus, non ce l’ho con i tifosi napoletani, che mi stanno anche simpatici, ma un giocatore del genere me lo tengo stretto. Anche perché i tifosi del Torino mi stanno molto più simpatici. L’offerta ricevuta non è congrua al valore del giocatore, soprattutto se pensiamo che un difensore come Romagnoli è stato valutato il doppio”.

Da Maksimovic a Bruno Peres: “Non ci sono mai arrivate offerte per lui. Bruno Peres è un nostro giocatore e oggi ci ha positivamente impressionato, come ci aspettavamo. Se per Maksimovic è arrivata un’offerta pochi giorni fa, lo stesso non si può dire per Bruno Peres. E anche lui resterà con noi”.

Quindi il capitolo attaccanti con Belotti in cima alla lista: “Non mi piace parlare di giocatori altrui, quindi non voglio fare nomi. Belotti è un giocatore del Palermo e certamente non sarebbe corretto parlare di lui in questo momento. Ovvio, a noi piace la linea giovane e lo dimostra il mercato fatto sino a questo momento. Abbiamo investito circa 44 milioni in due anni, incassandone soltanto 42. E vogliamo investire ancora, inserendo una punta di valore, arrivando così a circa 50 milioni di investimenti nel bienno. Per l’attaccante, l’intenzione è di chiudere presto, sebbene la gara contro il Pescara abbia dimostrato che le punto prolifiche non ci manchino”.

Baselli e Acquah, ma anche Avelar. Grande impatto per i nuovi volti: “Certamente ci aspettavamo questo, altrimenti non avremmo investito su di loro. Ma dobbiamo dare il giusto tempo ai nuovi di inserirsi completamente. Baselli lo abbiamo pagato a caro prezzo e sappiamo che ha grandi doti da calciatore. Ma lo stesso vale per Obi, Acquah, Avelar. Senza dimenticare Zappacosta e Benassi, colonne portanti dell’Under 21. Il bello deve ancora venire? Sarebbe troppo facile dire questo dopo una partita del genere. Andiamo avanti a piccoli passi, mantenendo come sempre un profilo basso”.

Ora nel mirino c’è il Frosinone: “Loro scenderanno in campo per vincere e metterci in difficoltà. Oggi contro il Pescara ho visto tante belle cose e siamo contenti di aver centrato la qualificazione. Il Frosinone vorrà certamente stupire alla sua prima assoluta in Serie A, per di più in casa”.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. PrivilegioGranata - 2 anni fa

    La sintesi della dichiarazione di Cairo è “ADL SUCA!”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yuri - 2 anni fa

      :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. pupi - 2 anni fa

    A Radio1 Cairo afferma ” Maksimovic? Di fronte a proposte folli ci penseremo, ma ora il nostro pensiero è quello di cominciare bene il campionato che per noi può essere molto importante”
    Ovvio che per 20 più bonus Maksi va via anche il 31 agosto (alla DS di ieri sera affermavano che Petrachi ha già bloccato un destro di grande prospettiva proveniente da un paese dell’est) ma il De napoletano dubito che li metta sul piatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. faber.fibr_346 - 2 anni fa

    aspetta che torno a leggermi i commenti di qualche articolo fa… così mi faccio due risate!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yuri - 2 anni fa

      E’ da mesi e mesi che scrivevo certe cose….e ripeto, OGGI, che non serve vendere nessuno per comprare (volendo) ancora un attaccante. Si và in pari col bilancio o leggermente in passivo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Yuri - 2 anni fa

        scrivo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Yuri - 2 anni fa

    E, come volevasi dimostrare…eran tutte cazzate per i boccaloni. Tutto come da programma, invece. Ottimo lavoro, vai Toro, vai!.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torodasempre - 2 anni fa

      Oggi sono con te’Yuri,e se riesci a leggere i miei commenti sul thread della diretta vedi anche di piu’ come la penso.Preferisco leggere commenti del tipo quelli fatti oggi dal pres che dice di fare piccoli passi ed essere cauti ed umili, piuttosto che sbraitare che si spacchera’ il culo al mondo intero, per poi precipitare in un abisso.
      Chi va piano va sano e va lontano…a mio parere.
      PS FINALMENTE si sente il pres dire CASO CHIUSO su Maksi e Peres!!Credo sia la prima volta che fa una dichiarazione del genere!!
      Sara’ anche un caso che parli di 8milioni ancora da investire per una punta??Non e’ la cifra richiesta dal Palermo per Belotti?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy