Torino, Petrachi su Lukic: “Confermata la volontà di investire sui giovani”

Torino, Petrachi su Lukic: “Confermata la volontà di investire sui giovani”

Il direttore sportivo dà il benvenuto al giocatore: “Ha qualità tecniche e la personalità giusta per occupare un ruolo nevralgico del centrocampo”

9 commenti

Sasa Lukic è un nuovo giocatore del Torino: dopo l’annuncio ufficiale del nuovo acquisto, ha preso parola il direttore sportivo Gianluca Petrachi, attraverso i canali istituzionali granata, il quale ha dato il benvenuto al giovane centrocampista: “L’acquisto di Lukic conferma la nostra volontà di investire sui giovani, nel solco di una linea tracciata già negli scorsi anni con il Presidente Cairo. Pur essendo un ragazzo del 1996 ha già evidenziato le sue qualità tecniche e la necessaria personalità per occupare un ruolo nevralgico del centrocampo. In più Lukic troverà in panchina un allenatore come Mihajlovic: i migliori talenti della Serbia che giocano in Europa li ha lanciati proprio Sinisa quando era ct della Nazionale”

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. torogranata68 - 6 mesi fa

    c…o !!! ma non siete mai contenti … ogni cosa è un problema, una menata… mii come tifosi siete proprio una palla !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CONTE VERDE - 6 mesi fa

    Certo pero’ bisogna acquistarli..farli crescere se ne vale la pena e poi non cederli persino sottocosto come succede ogni anno per fare pluvalenze reinvestirne se va bene il 10-15% e far godere IL PRES. bisogna dire che finora di ” perfetti sconosciuti ” abbiamo azzeccato B.Peres..gettando purtoppo alle ortiche tanto denaro..almeno per noi vedi Sanchez Mino–lo stesso Gaston Pippa ..Maksim. mi pare fosse gia’ discretamente quotato..quando Petrachi lo ha scovato..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. crocian_786 - 6 mesi fa

      Un tantino forte lo era

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ultrà - 6 mesi fa

    Questo è l’entusiasmo tipico di Vinco&Resto dopo aver concluso una trattativa in tempi rapidi (è da Gennaio che si parla di Lukic)!
    Adesso bisogna aspettare se gli affiancano un nuovo regista acquistato o Vives…
    Bisogna intendersi: o si punta a oltre i 60 punti…allora ha ragione Mondonico…oppure si crescono i giovani (Aramu Barreca Parigini Gomis non li ha scovati Bava! ) per le plusvalenze…quindi Gomis deve fare tutte le cappelle del caso, Barreca si fa infilare 100 volte (a partita in corso!) e non crocifiggerli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tenente Sheridan - 6 mesi fa

    Ok, Petrachi, perfetto, sono d’accordissimo con Te per la “volontà di investire sui giovani”.

    Allora fammi una cortesia, se puoi: non ti dimenticare di Aramu, Barreca, Parigini e di tutti gli altri nostri Ragazzi.

    Se non investi su di Loro, che sono i nostri Talenti fatti in casa, io non ti capisco proprio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro - 6 mesi fa

      spetta a mihajlovic non a petrachi decidere se sono in grado di affrontare la A o meno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tenente Sheridan - 6 mesi fa

        E allora svendiamoli tutti…!!!

        Prendiamo un 19enne dal Partizan ed i nostri Ragazzi li cediamo a titolo definitivo…(intendiamoci, ovviamente non ho nulla contro Lukic sasa).

        Complimenti…!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. torogranata68 - 6 mesi fa

          … non è che i nostri giovani siano fenomeni… aramu tanta panca a livorno, come pure barreca a cagliari e parigini a perugia… non in squadroni !! Comunque anche io sono daccordo sul farli crescere ma non esaltiamoci perchè sono giocatori della ns.Primavera … tempo al tempo !!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. abatta68 - 6 mesi fa

            Infatti! ora sembra che un giovane della primavera nostra debba essere per forza il nuovo Lentini! Francini dopo qualche anno con noi è andato a giocare con Maradona… Barreca andrà a giocare con Messi tra qualche anno? Il discorso del vivaio è molto importante, ma richiede un lavoro molto lungo e solo uno su 100 di una Primavera ad alti livelli viene fuori come un giocatore di buon livello, richiesto anche da società importanti. Sinisa è li apposta per fare queste considerazioni e più il tasso tecnico di una squadra cresce e più è difficile trovare dei giovani all’altezza. Se Parigini, che poteva giocare titolare nel Toro della promozione di qualche anno fà, ad oggi non è ritenuto ancora pronto è perchè il livello tecnico, fortunatamente, si è alzato. Di questo dovremmo esserne contenti….

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy