Torino Primavera, per l’attacco arriva Christian Damiano

Torino Primavera, per l’attacco arriva Christian Damiano

Toro Del Futuro / Il Torino Primavera prova il suo primo rinforzo per l’attacco: si aggrega Christian Damiano, attaccante classe ’96 ex Bari

Undici gol in 26 presenze con la Primavera del Bari, compresa una rete pesantissima ai Quarti di Finale Scudetto contro la Fiorentina, che non basterà ai Galletti per gioire: nella stagione 2014/2015 Christian Damiano, attaccante classe ’96 in forza alla formazione pugliese, è stato senza dubbio uno degli attaccanti più in vista, sebbene il club guidato da Paparesta, a fine stagione, avesse deciso di non offrire al  giovane bomber un contratto da professionista, dopo lo svincolo dal Parma, proprietario del cartellino.

A farlo, la scorsa estate, ci ha pensato la Torres, con il proposito di un campionato in Lega Pro da protagonista: il club sardo, però, per le note vicende societarie ha dovuto accontentarsi della Serie D, e con esso anche l’attaccante nato a Castiglione del Lago (PG), cresciuto nel vivaio del Gubbio, con cui aveva esordito diciassettenne in Lega Pro, prima di approdare al Parma ed infine trasferirsi in prestito in Puglia. Dopo quattro mesi di “purgatorio” tra i dilettanti, però, il giovane attaccante è tornato sul mercato, ed il Torino è pronto ad approfittarne.

L'attaccante Christian Damiano (foto seftorrescalcio)
L’attaccante Christian Damiano (foto seftorrescalcio)

La situazione è chiara: al club granata servono almeno due punte, per sostituire gli infortunati Gabriel Debeljuh (’96) e Massimo Martino (’97). Uno slot da fuoriquota classe ’96 è, dunque, libero, e la società granata si è mossa alla ricerca di un giocatore che avesse già esperienza nella categoria, andando subito a puntare a Sassari, assicurandosi in prova Damiano, che già in questi giorni si aggregherà in prova al gruppo della Primavera di Moreno Longo. Non solo: il Toro è al lavoro anche per ottenere già in questa sessione di mercato un attaccante più giovane, probabilmente classe ’98. Il nome più caldo è quello di Alessandro Cattaneo, punta che ha rotto col Chievo Verona, dove era stato aggregato alla Primavera, e che potrebbe trasferirsi in granata nei prossimi giorni.

Insomma: il mercato è vivo e attivo per quanto riguarda la massima categoria giovanile granata. Ci sono innanzitutto lacune da colmare, poi verrà il tempo di cogliere anche qualche interessante occasione… Senza dimenticare la “promozione” di alcuni ragazzi che si sono meritati la chiamata facendo bene in Berretti, su tutti il bomber Manuel De Luca e il centrocampista Kader Kouakou, entrambi classe ’98.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy