Torino: retroscena Bjarnason-Baselli e quel pretesto utile a Petrachi…

Torino: retroscena Bjarnason-Baselli e quel pretesto utile a Petrachi…

Calciomercato / L’ex orobico era vicino alla Fiorentina, poi il galeotto tentennamento. Gli agenti dell’islandese hanno fatto il gioco dei granata

Daniele Baselli, giovane centrocampista dell’under 21 atteso a Bormio nei prossimi giorni assieme agli altri Azzurrini Benassi e Zappacosta, è certamente uno dei giocatori che più ha stuzzicato il palato dei tifosi granata.

Tecnico, ma anche roccioso, dotato di grande visione di gioco. I granata lo seguivano da tempo, ma la concorrenza di Milan e Fiorentina aveva spesso stoppato sul nascere ogni tipo di approccio. Quindi, con un centrocampo da rifare in vista della nuova stagione, il club di via Arcivescovado aveva bloccato l’islandese Bjarnason. Un’occasione a prezzi davvero vantaggiosi, per un centrocampista dinamico, altrettanto tecnico e dotato di un discreto fiuto per il gol.

L’affare con il Pescara era abbondantemente andato in porto, non a caso il club abruzzese aveva anche ufficializzato la cessione attraverso i canonici comunicati di rito. Poi il doppio cambio di direzione. Baselli, ad un passo dalla Fiorentina, aveva mostrato qualche incertezza per via del cambio di allenatore e della confusione che regnava in casa viola, nel frattempo gli agenti dell’islandese cercavano di cambiare le carte in tavola, provando a strappare un ingaggio più alto.

Proprio in quel momento, il direttore sportivo Petrachi ha colto la palla al balzo, mollando di fatto il centrocampista – ora al Basilea – sfruttando la ‘scusa’ fornita inconsapevolmente dall’entourage del giocatore. Il diesse granata ha quindi spostato la mira sull’atalantino riuscendo poi – come tutti sappiamo – a piazzare il colpo vincente. 

Un dribbling ubriacante, una ”mossa Kansas City” – come direbbero gli appassionati di cinema -. Petrachi, per cui è pronto il rinnovo, è riuscito a piazzare un vero e proprio colpo d’autore. Ora a Bormio i tifosi non vedono l’ora di ammirare il nuovo acquisto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy