Torino-Savona: Morra resta fuori e parla a lungo con la società ligure. Anche Petrachi a colloquio

Torino-Savona: Morra resta fuori e parla a lungo con la società ligure. Anche Petrachi a colloquio

Calciomercato / L’attaccante classe 1995 oggi non era nemmeno in distinta e al termine del match il possibile intreccio di mercato

di Cristina Raviola, @CriCuoreToro

Claudio Morra, campione d’Italia con la squadra Primavera guidata da Moreno Longo, ha partecipato al ritiro della Prima squadra in quel di Bormio. Oggi l’attaccante è stato escluso dalla sfida contro il club ligure – che milita in Lega Pro -, un po’ a sorpresa e un po’ no. 

Non è un mistero infatti che il giovane sia sul mercato, non perché il club granata non creda in lui, quanto più perché alla sua età è necessaria un’esperienza fuori casa per farsi le ossa. 

E così, al termine della sfida, i dirigenti e l’allenatore del Savona si sono intrattenuti a lungo a colloquio con il giovane attaccante. Una chiacchierata in cui è poi intervenuto anche il direttore sportivo Petrachi. Non è ancora il tempo per poter parlare di chiusura imminente, ad ogni modo è chiaro che al Savona piaccia la punta granata. 

C’è un piccolo problema di fondo, proprio oggi il club biancoblu è stato deferito dalla giustizia sportiva per il filone denominato Dirty Soccer e potrebbe rischiare la retrocessione d’ufficio in Serie D.

In ogni caso, attualmente ritiro a Sondalo, il club ligure potrebbe prelevare a breve in prestito il ragazzo, salvo clamorosi risvolti giudiziari. La distanza da Bormio è breve: per Morra potrebbero presto aprirsi le porte della Lega Pro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy