Torino: Sbrissa e Maicon Moreira seguiti da vicino. E su Cristante…

Torino: Sbrissa e Maicon Moreira seguiti da vicino. E su Cristante…

Calciomercato / Giovani emergenti: il centrocampista del Vicenza e l’esterno brasiliano del Livorno saranno seguiti nei prossimi mesi. La valutazione dell’ex Milan resta alta

Sbrissa, calciomercato

Maicon Moreira e Giovanni Sbrissa: giovani emergenti, con voglia di spiccare il volo. Il Torino osserva i due da vicino, incuriosito e allo stesso tempo interessato. Il tempo delle trattative non è ancora maturo, ciononostante il direttore sportivo Petrachi – come raccontato in precedenza – è già al lavoro, intento a passare al setaccio i diversi e papabili profili. Tra questi ci sino anche il terzino destro del Livorno e il regista del Vicenza (in prestito dal Sassuolo), entrambi nel giro delle rispettive nazionali di categoria.

LA SCHEGGIA IMPAZZITA, DAL VIVAIO ITALIANO – Classe ’93, nato in Brasile, ma in possesso del doppio passaporto. Maicon Moreira, terzino destro rapido di gambe e di testa, viene scoperto direttamente in patria dal tandem reggino Giacchetta-Amoruso. Dalle giovanili del Gremio passa così alla Reggina: Primavera, poi qualche spezzone in Prima squadra e nell’anno successivo va a farsi le ossa in Lega Pro II tra le fila del Pontedera. A rigor di Federazione risulta ”calcisticamente formato in Italia” e dopo la retrocessione dei calabresi, è stato tesserato dal Livorno: contratto sino al 2017. Migliora a vista d’occhio, tanto che Dunga lo convoca nella Selecao pre-olimpica e nell’ultima sfida contro la Republica Dominicana va anche in gol. Qui il terzino mostra il suo carattere particolare: non rientra per tempo alla base, il club parla di “motivi familiari”, mentre il tecnico Panucci lo mette in discussione: “Deve lavorare in modo più serio, qui giocherà solo quando cambierà atteggiamento. A Livorno ha preso troppi bacini, ora è il momento dei ceffoni”. Ritorna la quiete e lui torna in campo: il Toro lo tiene sotto osservazione per fugare ogni dubbio attorno al suo profilo.

Maicon Moreira, calciomercato
Maicon Moreira, terzino italo-brasiliano del Livorno

IL LAUREANDO IN REGIA – Giovanni Sbrissa, visione di gioco, visione d’insieme. Un metro e 85 centrimetri d’altezza e 80 chilogrammi di peso, per farsi rispettare lì in mediana. Regista moderno, unisce alla capacità di impostare il gioco e dettare i tempi – come si faceva una volta – gli inserimenti e le battute a rete dei giorni nostri. Classe ’96, prodotto del vivaio vicentino, già al secondo anno da titolare in Serie B – 31 presenze nella scorsa stagione -. Prima ancora 10 gettoni in Lega Pro. Dopo esser stato un punto fermo dell’Under 19, questa settimana sarà impegnato con l’Under 20 di Rosso e Aramu. Lo scorso hanno il Sassuolo ne ha comprato il cartellino, lasciandolo in prestito ai biancorossi, ora è finito sotto la lente d’ingrandimento di diversi club, tra cui il Toro. Ma la testa resta ben fissata sulle spalle, tant’è che dopo aver ottenuto il diploma, si è persino iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza.

Cristante centrocampista del Benfica (foto noticiasaominuto.com)
Cristante centrocampista del Benfica (foto noticiasaominuto.com)

CRISTANTE A PESO D’ORO – Petrachi ha recentemente smentito di avere avuto contatti con il Benfica, detto ciò, non si può negare che il profilo dell’ex Milan si adatti perfettamente nel progetto di ringiovanimento granata. Benassi, Baselli, Zappacosta e Belotti sono tutti giovani dalle ottime prospettive, anche in ottica Azzurra. Una punta, un laterale di destra, due mezzale e magari un giovane come Barreca sulla sinistra, anche lui nel giro dell’Under 21. Nel Toro del futuro a quel punto mancherebbe soltanto un regista puro, proprio come Cristante. Su di lui pare ci siano anche gli occhi e le mani lunghe del Napoli, ma se la concorrenza altrui raramente ha rappresentato un problema insormontabile per il club granata, la valutazione – purtroppo! – quella sì. E nel caso di Cristante si parla di una cifra vicina ai 5 milioni: probabilmente difficile da sborsare a gennaio. Più praticabile la strada che porterebbe al prestito con opzione, ma questo tipo di soluzione ad oggi non viene presa in considerazione dal Benfica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy