Panchina Torino, la frenata di Ventura: “Nazionale? Nulla di concreto”

Panchina Torino, la frenata di Ventura: “Nazionale? Nulla di concreto”

Il tecnico a margine del ritiro del Premio Calabrese: “Qui solo per ritirare un premio importante. Complimenti al Sassuolo”

19 commenti
Ventura-Reja, Ventura, Le pagelle di Torino-Sassuolo

Il tecnico del Torino, Giampiero Ventura, ha rilasciato qualche dichiarazione a margine del ritiro del premio “Calabrese” a Soriano nel Cimino (VT). Ecco cosa ha detto ai giornalisti presenti, incalzato sulle voci che lo vedono vicino alla panchina della Nazionale:

“Fa piacere a qualsiasi allenatore essere accostato alla Nazionale. E’ stato scritto di tutto e di più, se mi chiedete un commento vi dico che oggi parliamo del nulla. Non c’è nulla di concreto, quindi aspettate cosa succede e vedrete. Io oggi sono qui solo per ritirare un premio che è prestigioso: basti vedere quali sono gli altri premiati”.

Il tecnico attualmente del Torino poi commenta così la qualificazione in Europa League del Sassuolo: “Bisogna fare i complimenti a tutte le componenti, Di Francesco in primis, ma soprattutto alla società. In Europa non si va, se dietro non c’è una società importante che vuole diventare importantissima”.

Il tecnico genovese si è poi collegato in diretta con gli studi di Sky Sport. Ecco che cosa ha detto:

Rimango dell’idea che qualsiasi allenatore, quando vede il proprio nome accostato alla Nazionale, non può che provare piacere. Però, qui finisce tutto. Io finora ho letto tante parole scritte che tali restano”.

Ventura si porrebbe il problema di quanto cambia il ruolo di selezionatore da quello di allenatore? “Me lo sono posto solo nelle ultime ore, visto che mi è stato chiesto a più riprese dai giornalisti. Sicuramente sono due situazioni molto differenti, che vanno affrontate in modo molto differente”.

“Il mio entusiasmo è perenne, 24 ore al giorno. Ho detto e ripetuto più volte che faccio questo mestiere perchè mi dà adrenalina ed emozioni, che ricevo e provo anche a trasmettere”.

Se diventasse CT, Ventura si lamenterebbe per il poco tempo a disposizione per lavorare per i calciatori? “Se cambierà qualche cosa, affronterò il cambiamento, ma fino ad oggi non è cambiato niente, quindi continuo a lavorare quanto e come sto facendo, dalle 7 alle 23”.

Ventura ha già parlato con quelli che potrebbero essere i suoi collaboratori in Nazionale, da Lippi a Cannavaro? “Non si è affrontato niente, continuate a chiedermi del nulla. Io a fine campionato ho detto che ero molto arrabbiato perchè ho definito il campionato del Torino come la stagione del rammarico. Se non ci fosse successo qualcosa che non doveva succedere, avremmo potuto competere col Sassuolo. Io ho ancora questa rabbia in corpo e non vedo l’ora di sfogarla. Ora vedremo dove, come e quando”.

19 commenti

19 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    Fra oggi e domani incontro tra Tavecchio, Lippi e Ventura, chissà se entro domani sera ci sarà gia’ l’annuncio: habemus Papam, Giovanni Piero I.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pimpa - 1 anno fa

    È vero che anche questa volta ventura non ha mancato di mancare di parlare dell’aspetto essenziale di questa annata orrenda,che dipendeva solo da lui:la totale carenza di gioco,o un gioco anacronistico. E non da quest’anno,aggiungo,ma direi da sempre.
    Poi,ripeto,il problema sta nella qualità della squadra,che io ritengo davvero modesta a parte Bruno,Ciro e Maxsimovic:proprio quelli che sicuramente l’anno prossimo non ci saranno più.
    Premesso questo,continuo a chiedermi per quale diavolo di motivo non debba essere Longo il nostro prossimo allenatore.
    Tolti le fanfaluche che bisogna andare per gradi,che non ha esperienza,che è bene partire dalla b o meglio dalla lega pro,sarebbe l’ideale a mio modo di vedere.
    Tanto,ragazzi,e’ bene avere chiare le idee sulle nostre prospettive e capacità:per giocare con giovani e meno giovani di livello medio,perché affidarsi a un allenatore tutto pipì ritto e volontà che non sa far giocare le sue squadre e non a un nostro allenatore,uno da Toro,desideroso di emergere e si mangiare l’erba,inserito nella società,bravo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Clozza - 1 anno fa

    E’ normale che Ventura dica cosi’ non c’e’ l’ ufficialita’ma state tranquilli che non e’ piu’ l’ allenatore del Toro, io ho voluto molto bene e Ventura e sono fermamente convinto che lui ne abbia voluto al Toro ma ultimamente non mi piace molto il suo modo di parlare,mai una volta che dica ” e’ colpa mia” ,sara’ meglio che nella vita a volte e’ utile fare qualche bagno di umilta’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Brawler Demon - 1 anno fa

      Il bagno d’umiltà non serve più a nulla, specialmente nel calcio attuale. Basta leggere le dichiarzioni di Zenga uscite in questi giorni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    Vabbe’ che doveva dire? Sono il prossimo allenatore della Nazionale! È logico che finché non ci sarà l’ufficializzazione non si sbilancera’, penso che sarà annunciato in settimana non ha senso aspettare la fine dell’Europeo quando già Conte è stato a Londra e sta pianificando il mercato del Chelsea, anche per rispetto verso quei club che devono cominciare il mercato, sul commento di Ventura sul Sassuolo mi sembra di leggere una critica velata verso Cairo ma forse mi sbaglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Brawler Demon - 1 anno fa

    Quindi c’è ancora qualche speranza di vedere Mister Ventura ancora con noi.
    Complimenti alla redazione di TN per tutti gli articoli su Mihajlovic…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Catlina - 1 anno fa

      Cazzo c’entra TN. Tutti i giornali dicono mihajlovic al toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Brawler Demon - 1 anno fa

        Perché TN si dive uniformare agli altri giornali di merda? Parlane quando c’è l’ufficialità no? Oppure deve contribuire all’audience della gazzetta rosa?
        Ho iniziato a seguire Toro News anni fa perché non andava dietro alle solite chiacchere da bar che uscivano sugli altri giornali, capisci?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Catlina - 1 anno fa

          Hai ragione.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granata - 1 anno fa

    trp parole vedremo cmq sputare ,sempre stupidaggini su chi ha fatto tnt per noi, potrebbe tornarci in faccia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. aterreno - 1 anno fa

    Sassuolo: solo quattro stranieri in squadra, stadio 23 mila persone, nel 2014 avevano un debito di 16 milioni, col signor mapei che ha ripianato i bilanci.
    Una storia in serie D piu’ che altro e una crescita vera. Bella squadra, buon allenatore. Buon vivaio.

    Il signor Ventura, come ho commentato altrove non e’ ancora il CT della nazionale, tanto quanto Sinisa non e’ ancora l’allenatore del Torino.

    Stupisce che Longo non venga additato dalla stampa, la verita’ verra’ fuori, si spera il prima possibile, in modo da sistemare la formazione.

    Temo, e spero di sbagliarmi, che il nuovo CT della Nazionale verra’ annunciato (giustamente) dopo gli europei, a quel punto, posso solo sperare che chiunque sia il prossimo allenatore del Toro i lavori per costruire la squadra dell’anno prossimo siano gia’ cominciati, con quell’allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

      Ottima e giusta analisi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mik - 1 anno fa

    “In europa non si va se dietro non c’è una società importante che vuole diventare importantissima” dice il nostro ventura. Eh bravo mister, ma quando lo dicevamo noi tifosi, e da tempo, non era mai questo il motivo eh! Meglio dare la colpa alla troppa sfortuna, alla piazza troppo esigente, ai tifosi troppo impazienti che non lasciano crescere in pace i giovani, alle varie pressioni…e bla bla bla! In ogni caso Mister mi trova finalmente d’accordo sulle sue dichiarazioni e mi viene male pensare che questa società importante che vuole diventare importantissima sia ora il Real Sassuolo, non di certo il Toro a conti fatti! Detto che le colpe a onor del vero non sono solo sue ma anche della società, alle sue parole che sembrano accusare solo quest’ultima, per par condicio aggiungerei che in europa si va con una squadra che gioca, gioca, e che gioca! Mi perdoni ma la precisazione da parte di uno che allo stadio ci va e ha ancora davanti agli occhi questo famoso gioco libidinoso…mi sembra al quanto doverosa!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Leo - 1 anno fa

    Posso capire -ma non giustificare- l’insoddisfazione verso Ventura ma, sinceramente, questa felicità per un eventuale arrivo di Mihajlovic mi sembra fuori luogo, è un pessimo allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. aterreno - 1 anno fa

      con la samp, prima che ferrero andasse fuori di testa a vendere i gioielli e a comprare ‘vecchie glorie’ aveva un’ottima media punti.

      c’e’ di peggio. 2 anni e si vede, poi magari longo, ci sta dai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

      Mihajlović in meno anni di Ventura ha raggiunto gli stessi identici risultati, un settimo posto, se è pessimo lui……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Leo - 1 anno fa

        Gli stessi risultati può darsi, ma con giocatori nettamente superiori! Ha detto bene aterreno “prima che ferrero andasse fuori di testa a vendere i gioielli…” e noi gioielli veri e propri non ne abbiamo mai avuti. A parte che non ho capito quale è il gioco, lo “stile tecnico” di Mihajlovic: se mi avessero detto Giampaolo o Gasperini o Di Francesco, tanto di cappello. Là si riconosce un modo di intendere il calcio, una filosofia…ma Mihajlovic ??? Un allievo di Mancini !!!! Andiamo bene: fa quasi schifo il maestro figuriamoci l’allievo! Poveri noi!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. granata - 1 anno fa

    Mah si vedrà magari al Toro arriva un altro giampiero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Franco - 1 anno fa

    heyyy non fate scherzi …… VENTURA in nazionale e MIHAJLOVIC AL TORO E BASTA !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy