Torna di moda Romizi

Torna di moda Romizi

di Valentino Della Casa – Continuano le strategie per acquistare il quinto centrocampista in casa granata. Detto e ridetto che i due obiettivi principali sono De Feudis (che arriverebbe anche gratis, qui tutte le informazioni) e di Botta (sul quale è il Vicenza stesso a frenare), c’è un altro nome che viene tenuto in fortissima considerazione e che…

di Valentino Della Casa – Continuano le strategie per acquistare il quinto centrocampista in casa granata. Detto e ridetto che i due obiettivi principali sono De Feudis (che arriverebbe anche gratis, qui tutte le informazioni) e di Botta (sul quale è il Vicenza stesso a frenare), c’è un altro nome che viene tenuto in fortissima considerazione e che potrebbe tornare a breve alla ribalta, qualora per il giocatore del Cesena non si trovasse l’accordo definitivo: Marco Romizi.

Il giocatore scuola Fiorentina, e di proprietà proprio del club viola, è già stato a Gennaio tenuto sotto osservazione dal ds Petrachi, quando faceva faville nella Reggiana (23 presenze e 1 goal). Coetaneo di Suciu (21 anni appena compiuti) è il classico giocatore che il Toro potrebbe far crescere, stimolando anche una positiva competizione proprio con l’italo-romeno. La Fiorentina, che ha già lasciato intendere di non avere spazio per lui, vorrebbe però cedere il giocatore solo in prestito secco, mentre il Torino già optava per la comproprietà, credendo molto nelle qualità tecniche del ragazzo, abile soprattutto in fase di impostazione.

L’unico dubbio che avrebbe la società granata è proprio legato alla giovane età (non sarebbe una certezza per la categoria), anche se la parola di Ventura potrebbe dare un’accelerata definitiva. Con l’agente del giocatore i contatti non sono mai terminati, anzi sembra che si possano intensificare nei prossimi giorni, quando il mercato tornerà dalle ferie ferragostane (per questo discorso sono anche bloccati tutti i contatti per gli esterni). Un giovanissimo outsider potrebbe scavalcare nella lista dei desideri colleghi ben più affermati, ma bloccati da richieste di contratto (De Feudis vorrebbe almeno un biennale) o societarie (il Vicenza per Botta richiede circa un milione di euro) giudicate esose dal Torino. Il sogno granata di Romizi non è ancora giunto al termine.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy