Toro, attento a chi scende!

Toro, attento a chi scende!

di Valentino Della Casa – Mancano poche partite al termine del campionato, e alcuni verdetti (sia per la A, sia per la B) potrebbero già quasi essere dati adesso, con conseguente possibilità per le società di potersi già organizzare in vista dell’anno prossimo. Soprattutto in caso di retrocessione.

In tal senso, pare già molto attivo il Bari del ds Angelozzi e del presidente Matarrese,…

di Valentino Della Casa – Mancano poche partite al termine del campionato, e alcuni verdetti (sia per la A, sia per la B) potrebbero già quasi essere dati adesso, con conseguente possibilità per le società di potersi già organizzare in vista dell’anno prossimo. Soprattutto in caso di retrocessione.

In tal senso, pare già molto attivo il Bari del ds Angelozzi e del presidente Matarrese, ormai quasi rassegnati all’idea di dover disputare il prossimo campionato nella serie cadetta (17 punti e ultimo posto, a meno 12 dal quart’ultimo, sono un ostacolo quasi insormontabile). Potendo, però, contare sul famoso “Paracadute” (circa sette milioni di euro, così come avvenuto per Atalanta, Siena e Livorno quest’anno), si prevede che i biancorossi interverranno ingentemente sul mercato, per creare una squadra super competitiva, che, come l’Atalanta di quest’anno, possa “ammazzare” il campionato.

Per farlo, è proprio dalla società bergamasca che il Bari vorrebbe attingere, soprattutto in attacco, dove fa gola un giocatore che in Puglia è già stato, ma sponda leccese. Parliamo dell’ex granata Tiribocchi, che lascerebbe però Bergamo solo a fronte di un’offerta veramente importante. Il giocatore (dimezzatosi lo stipendio con l’Atalanta di Ruggeri, patron prima dell’arrivo di Percassi) guadagna circa cinquecentomila euro in nerazzurro, e vorrebbe arrivare ad ottenere uno stipendio sugli ottocentomila. Cifra che il Bari è anche intenzionato ad offrire, oltre al milione e mezzo di euro diretti verso le casse atalantine. La trattativa, dunque, potrebbe andare in porto e il Bari si ritroverebbe con un attaccante di sicuro affidamento, su cui poter costruire la nuova stagione.

Attento Toro, se mai la B dovesse (purtroppo) essere ancora il tuo campionato, avrai contro avversari molto agguerriti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy