Toro, coloro che scadono nel 2019: da Obi a Valdifiori, rinnovo o cessione in estate

Toro, coloro che scadono nel 2019: da Obi a Valdifiori, rinnovo o cessione in estate

Calciomercato / Sirigu non è in discussione, Ichazo può partire quando lo desidera. Valdifiori, Obi e Acquah: situazione in divenire

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Se le situazioni di coloro, tra i giocatori del Torino, che hanno il contratto in scadenza nel 2018 sono le più urgenti (se ne parla in un articolo a parte), il futuro è da chiarire anche per un altro gruppo di calciatori granata. Sono coloro che hanno il contratto in scadenza nel 2019: nel panorama del calciomercato attuale, a un anno e mezzo dalla fine del vincolo è necessario prendere una decisione sul futuro. Le strade possibili sono due: rinnovo da qui all’estate con il Torino, oppure cessione a giugno, per evitare il deprezzamento del cartellino che consegue alla posizione di scadenza del contratto nella stagione 2018-19. Nella rosa del Torino, sono cinque i giocatori con il contratto in scadenza il 30 giugno 2019: i portieri Sirigu e Ichazo e i centrocampisti Obi, Valdifiori e Acquah. E’ bene iniziare a parlarne, con una premessa doverosa: sul destino di tutti i calciatori in rosa conta soprattutto il parere di Mazzarri, che in estate darà indicazioni alla società sul chi confermare e chi meno.

OBI, VALDIFIORI E… – Pochissimi dubbi sul futuro di Sirigu, portiere che ha conquistato tutti: presto gli sarà fatta un’offerta per rinnovare il suo contratto. Salvador Ichazo, presto o tardi, abbandonerà il Torino: non ha mai convinto, attualmente è il terzo portiere, e ha mercato in Sudamerica. Più intricate le situazioni dei tre mediani. Mirko Valdifiori non ha certo un ruolo di primattore nel Toro attuale, e al momento non appare certo tra i più futuribili in maglia granata. L’esperienza in granata è stata sin qui piuttosto deludente: ci sono 15 partite per raddrizzarla, poi a giugno le strade potrebbero dividersi. L’ultimo giorno di gennaio, il regista romagnolo ha rifiutato un’offerta del Brescia. Su Joel Obi il Toro conta eccome: elemento che ha sempre dimostrato qualità, unitamente a una certa fragilità dal punto di vista fisico, è però tra coloro che potrebbero avere mercato in estate. La stima per il giocatore c’è, ma offerte congrue verrebbero ascoltate. In ogni caso, il rinnovo con il Toro è uno scenario assolutamente verosimile. Lo stesso può dirsi per Acquah, professionista serio ed elemento di affidabilità: per lui si parla da tempo di un possibile rinnovo del contratto e il ghanese è il primo a sperarci. Anche lui, però, non è sicuro di rimanere al Toro a fine stagione.

 

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Michele Nicastri - 6 mesi fa

    Obi e Acquah da rinnovare, ma dovranno essere le seconde scelte l’anno prossimo.
    Valdifiori penso partirà, o potrebbe restare come ultimissimo delle rotazioni…
    Onestamente anche considerando Milinkovic-Savic, Cucchietti, Zaccagno, Coppola, credo sia opportuno rinnovare Sirigu per ancora 1 o 2 anni… poi spazio al migliore dei nostri giovani!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 6 mesi fa

    Sirigu è buono ma milinkovic savic…
    Valdifiori non ha dato l’apporto che ci aspettava.
    Gli altri li rinnoverei tutti, ma nel bene e nel male fanno la loro porca figura al toro.
    Ovvio che servono prime scelte più affidabili (che siano falli o infortuni a privarci di Acquah o Obi)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Extraedo75 - 6 mesi fa

    Perfavore…rinnovare immediatamente il contratto di Sirigu, un portiere così ci ricapita fra 20 anni!!! SUBITO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 6 mesi fa

      Concordo, un serio professionista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy