Toro e Danubio: filo diretto per Ichazo, la distanza si riduce

Toro e Danubio: filo diretto per Ichazo, la distanza si riduce

Calciomercato / Schiarita in mattinata: la situazione

Giornate intense di lavoro per il direttore sportivo Gianluca Petrachi che in questa settimana dovrà necessariamente risolvere le questioni legate ai giocatori in prestito e in comproprietà. Se per El Kaddouri, Verdi e Benassi non ci sono ancora novità sostanziali, per Ichazo qualcosa si muove.

Nello scorso fine settimana, il rappresentante italiano del giocatore – e mediatore della trattativa – Vincenzo D’Ippolito era riuscito a mettere al tavolo (virtuale ovviamente, vista la distanza intercontinentale) le rispettive parti, questa mattina è riuscito a limare la distanza tra di esse.

Se prima il Torino chiedeva uno sconto di 300 mila euro circa, cosí da abbassare l’esborso dagli 1.6 milioni pattuiti ad un milione e trecentomila euro, ora il club uruguayano ha abbassato le proprie pretese. Non un grosso passo avanti, ma un ribasso tale da spingere i granata a non mollare la presa.
In questo momento Ichazo puó essere riscattato ad un milione e 450mila euro: una cifra considerata ancora alta dal club di via Arcivescovado. Per questo la trattativa continua.

Al momento si respira un cauto ottimismo con le parti ben intenzionate a trovare un accordo. In questo preciso momento, il futuro di Ichazo inizia a mostrare sfumature di un color granata sempre piú intenso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy