Toro e Immobile, l’agente: “I presupposti per il riscatto ci sono”

Toro e Immobile, l’agente: “I presupposti per il riscatto ci sono”

Calciomercato / I granata possono trattenere la punta a giugno, Sommella: “Priorità ai granata, il progetto tecnico viene prima di quello economico. Lazio? É un grande club”

7 commenti
Immobile

Ciro Immobile può restare in granata: i presupposti ci sono tutti. Parole firmate Marco Sommella, agente del giocatore, intervenuto alla trasmissione “La Pupa e il Picciotto” dei colleghi di Cittaceleste.it (partner con noi del progetto GazzaNet). La Lazio pensa a lui come sostituto in attacco di Miroslav Klose, ma il Torino ha dalla sua un’opzione di riscatto e un contratto già pronto per il giocatore.

Si parte proprio dalla recente sfida contro la Lazio: “Ciro ha fatto una discreta partita. Diciamo che in questo periodo sta facendo impazzire molte retroguardie avversarie anche se di gol ne sta facendo un po’ meno rispetto alla celebre stagione vissuta a Torino. Ora gli auguro di fare impazzire meno i difensori e di fare qualche gol in più. Per un attaccante è questo quello che conta di più”.

Sull’interessamento della Lazio: “Qualche tempo fa la Lazio s’interessò a lui, ma adesso non ho sentito più nessuno – chiarisce Sommella -. Ha una situazione contrattuale un po’ delicata, è in prestito dal Siviglia al Torino, con i granata che possono esercitare il proprio diritto di riscatto entro il 30 giugno. E il prezzo è fissato a 11 milioni”.

E sul futuro prossimo: “Adesso è concentrato sul Torino perché il suo obiettivo è quello di recuperare la maglia azzurra. La Lazio è un club importantissimo ed un eventuale passaggio in biancoceleste potrebbe fargli piacere. A fine anno ne riparleremo, la precedenza spetta ai granata”.

Immobile in biancoceleste probabilmente guadagnerebbe più che al Torino. Ma l’agente Sommella sottolinea: “Non sono le condizioni economiche a interessare di più (il contratto al Toro di Immobile è pronto, ndr). Conta molto di più il progetto sportivo”.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 1 anno fa

    Il riscatto del Toro il prossimo anno passa anche dalla conferma di Immobile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ddavide69 - 1 anno fa

    Pensate, anche la Lazio una società fallita paga i giocatori più del Toro, è proprio strano questo calcio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. renatofi_173 - 1 anno fa

    a

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Scott - 1 anno fa

    Se pensa realmente quel che ha detto, ossia che conta di piu’ il progetto, è un ragazzo intelligente, cosa rara nel mondo pallonaro dove si bruciano speranze e carriere per inseguire momentaneamente il dio danaro. Oltre che un ottimo calciatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Atanor - 1 anno fa

    Ritengo che sia doveroso riscattarlo. È un grande giocatore. Forza Ciro!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. aterreno - 1 anno fa

    I soldi per il riscatto li avremo, visto che Cairo 2 o 3 li vende (Peres, Maksi, Glick).
    Il problema è l’ingaggio, vediamo se ha imparato la lezione…

    Altrimenti Bayle & Martínez, squadra giovane, crescita anche l’anno prossimo, zona di classifica: Palermo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      Martinez? Il nostro Martinez?? Stai scherzando vero???

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy