Toro, Nocerino e Parma: l’affare slitta, ma non salta

Toro, Nocerino e Parma: l’affare slitta, ma non salta

Calciomercato / Potrebbero esserci degli inserimenti esterni, i gialloblu non vogliono perdere il centrocampista. In ogni caso i granata sono coperti

Antonio Nocerino era arrivato in estate con il compito di far fare al centrocampo del Toro il definitivo salto di qualità anche in chiave dell’impegno europeo, ma la sua avventura non è stata delle migliori ed è destinata ad interrompersi.

Il rapporto che lega Torino e giocatore, ormai infranto, è come noto quello di un prestito da sponda rossonera rinnovabile per un ulteriore stagione, quella che porterà il centrocampista alla scadenza del contratto col Milan, salvo sorprese finirà direttamente nelle mani del Parma. Dunque i gialloblu si apprestano ad accogliere il centrocampista con la stessa formula con cui è arrivato sotto la Mole in estate.

L’intesa c’è su tutta la linea, il giocatore si allena per farsi trovare pronto per quando inizierà la sua avventura in gialloblu. La pazienza c’è, ma non può essere infinita. Nocerino vuole trovare una sistemazione definitiva e proprio per questo le altre pretendenti, fiutando intoppi burocratici che in questo momento attraversa il Parma durante il passaggio di proprietà, potrebbero inserirsi.

L’affare slitta ancora, ma non é a rischio e in ogni caso ad oggi non è più un problema del Torino che no considera Nocerino parte del progetto e sa che tra Parma ed altre possibili pretendenti il giocatore troverà una nuova sistemazione da qua al 2 febbraio. Avventura durata solo sei mesi tra infortuni ed altri problemi per quello che sembrava un gran colpo di mercato invece si è rivelato tra gli arrivi più deludenti sotto il profilo delle prestazioni.

La cessione del mediano, come detto, non è a rischio, sta subendo qualche lungaggine dovuta alle circostanze in cui si trova il Parma, ma avrà una sua conclusione prima della fine del calciomercato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy