Toro, nodo Maxi Lopez: cessione difficile, l’ingaggio pesa

Toro, nodo Maxi Lopez: cessione difficile, l’ingaggio pesa

Calciomercato / Il giocatore viene da due stagioni deludenti anche dal punto di vista fisico, ma al momento può restare

12 commenti

Un’altra stagione, la seconda, che sa di occasione sprecata per Maxi Lopez a Torino, e adesso i primi sei mesi del 2015 (in cui il giocatore dominava in campionato e Europa League) sono solo un ricordo lontano. Questo l’amaro bilancio che si porta dietro l’attaccante argentino al termine di un campionato quasi mai giocato da protagonista. E non solo perché il modulo ad una sola punta centrale – utilizzato per gran parte della stagione, che fosse 4-3-3 o 4-2-3-1 – l’ha costretto alle spalle dell’esplosione di Belotti, ma anche perché Maxi è ricascato nel vizio che già gli fu contestato da Ventura un anno fa, e che Mihajlovic ha riportato in auge a inizio stagione: quello della forma fisica.

Nonostante il calciatore sia poi rientrato all’interno dei parametri tracciati dallo staff, c’è delusione nell’ambiente per un’altra stagione in cui Maxi non è riuscito a risultare decisivo per non essere riuscito a sfruttare pienamente le sue grandi doti, una sensazione che i due gol segnati a Roma contro Roma e Lazio non bastano a fugare.

ROME, ITALY - FEBRUARY 19: Maxi Lopez of FC Torino scores the team's first goal during the Serie A match between AS Roma and FC Torino at Stadio Olimpico on February 19, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
ROME, ITALY – FEBRUARY 19: Maxi Lopez of FC Torino scores the team’s first goal during the Serie A match between AS Roma and FC Torino at Stadio Olimpico on February 19, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

E allora il Torino potrebbe pensare di risparmiare il milione e oltre d’ingaggio che corrisponde annualmente al giocatore tentando di venderlo già nella sessione che si aprirà a breve, anziché lasciar scadere il contratto nel 2018 come da programma. Se il rinnovo non appare possibile, dall’altra parte c’è la volontà del giocatore di restare ancora a Torino, dove si trova bene e dove – aspetto non secondario – ha la possibilità di restare vicino ai figli, nei limiti imposti dalla sua situazione familiare.

E così il Toro si trova davanti ad una situazione complicata da gestire, anche considerando la carenza di squadre al momento interessate al profilo dell’attaccante per un rinforzo di esperienza all’interno della propria rosa. Per questo si prospettano settimane di riflessione da entrambe le parti, alla ricerca di una soluzione che possa accontentare tutti.

12 commenti

12 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Brawler Demon - 4 mesi fa

    Malnato truzzo, tutto quel talento sprecato, poteva ripartire da e con noi, dando continuità a quei 6 mesi da favola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. die granata - 4 mesi fa

    Maxi bravo hai fatto bene xo xme e no

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mistralizzato - 4 mesi fa

    per questo qua c’e’ una sola parola: parassita. Non mi venite a dire che ci siamo scordati cosa aveva fatto nei primi sei mesi e in Europa league. Voi quando andate a lavorare in un posto nuovo, per sei mesi va bene, poi iniziate a grattarvi, dopo 2 anni i capi cosa fanno? Mica vi tengono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 4 mesi fa

      Più chiaro di così!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. torinodasognare - 4 mesi fa

    Ah, vorrei precisare che anche io mi sono stufato di vederlo far nulla, ormai, ma rinnegare il passato mi sembra sbagliato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. torinodasognare - 4 mesi fa

    Ma qualcuno si è dimenticato di cosa ha fatto Maxi Lopez da noi nei primi sei mesi??
    No perché dai commenti…
    Anche io fui duro nei commenti in quel gennaio fatto di pochissimi goals e di scarsi acquisti, ma poi per la miseria mi dovetti ricredere, e di brutto!!! In campionato e i EL mi fece sgolare, a voi no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 4 mesi fa

      a me maxi e’ sempre piaciuto, ma col gallo davanti e quello stipendio ha poco senso.

      temo arrivera’ di nuovo ingrassato e cmq per il suo fisico, deve giocare.

      meglio uno scambio con falcinelli, poi lopez gioca titolare a crotone tutto un anno e magari fa anche un bel po’ di goals

      secondo me panchinaro a torino e’ deleterio per entrambe le parti, tutto qui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. miele - 4 mesi fa

        Giustappunto! Sei mesi per giustificare l’ingaggio e poi via con la dolce vita!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. miele - 4 mesi fa

    Quando fu acquistato commentai che un simile giocatore, che da anni diventava riserva in tutte le numerose squadre via via cambiate, ultima il Chievo, se non erre, non era più recuperabile all’agonismo necessario per giocare al calcio ai nostri tempi. Poca volontà di sacrificarsi e troppe altre distrazioni. Non ci voleva molto a capirlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawn - 4 mesi fa

    una lavatrice costosa. meglio un primavera riserva del gallo (o boye, che da quel che capisco nasce centrale..)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. abatta68 - 4 mesi fa

    la cappella se la sono fatta quando gli hanno rinnovato il contratto a 900mila euro… un suicidio! questo da qui non si muove più… anche perchè non so nemmeno se a settembre ce la farà a muoversi, visto che saremo di nuovo intorno alla quintalata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. crclaudio6_126 - 4 mesi fa

    33 anni, forma fisica precaria, se guardate in carriera ha sempre segnato poco, perche poi pure a catania in 66 giocate 22 reti non sono prorio tantissime, per il resto sempre poco onestamente non ho capito il motivo dell’acquisto, e con quel contratto, poi puo’ giocare solo da prima punta, potrebbe tornare utile al gallo (se resta) ad aprirsi spazi ma con due punte cosi in campo o si rinuncia agli esterni ultraoffensivi od al trequartista o si prende una valanga di gol, sinceramente preferisco ljiaic in campo che lopez, allora a che serve ? non puo essere certo l’alternativa di belotti
    si ricambia modulo per farlo giocare ? ha senso ? lo avrebbbe per una promessa ventenne da lanciare, qua non mi pare il caso, Cairo paga qualche ano di gestione non proprio “lucida” purtoppo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy