Valdifiori, l’agente lo allontana da Torino: “Sono giorni importanti”. Si lavora con la Spal

Valdifiori, l’agente lo allontana da Torino: “Sono giorni importanti”. Si lavora con la Spal

In uscita / Il centrocampista probabilmente non sarà presente al raduno del 6 luglio: la trattativa con i ferraresi è nella fase saliente

di Redazione Toro News

Mirko Valdifiori è in uscita da Torino. Non è una novità, così come non è una novità che sia un obiettivo della Spal, che lo tratta col club granata da diverse settimane. E proprio in questi giorni, come preannunciato in precedenza su queste colonne, i contatti con il Torino diverranno più fitti. Incontri e telefonate che avranno l’obiettivo di portare il regista romagnolo a giocare al “Paolo Mazza” la prossima stagione. Lo ha confermato l’agente del giocatore, Mario Giuffredi, intercettato ieri da alcuni cronisti davanti a Casa Milan. “Sono giorni importanti per Mirko. Lavoriamo per far sì che la prossima stagione possa giocare con continuità, per riproporsi sui livelli mostrati a Empoli”, sono state le parole del procuratore, che ha fatto il punto sulla situazione di diversi suoi assistiti.

Si lavora, dunque. Valdifiori spera di trovare squadra in fretta e probabilmente il 6 luglio non sarà agli ordini di Mazzarri. Se la trattativa tra Torino e Spal non si è chiusa prima, è per una serie di motivi: innanzitutto la Spal doveva delineare al meglio la situazione del suo centrocampo, ed oggi ha bisogno di un paio di innesti, vista tra l’altro la mancata conferma di Alberto Grassi che è stato contro-riscattato dal Napoli. Poi c’è da considerare che il metodista ex Napoli ed Empoli a Torino percepisce uno stipendio importante, sugli 800mila euro: su questo punto un accordo di massima con la Spal è stato trovato, con la società del presidente Mattioli che dovrebbe spalmare gli emolumenti su un contratto di tre anni. Infine, il Torino non vuole perdere il giocatore a costo zero nonostante abbia solo un anno di contratto. La Spal continua a lavorare ai fianchi il Toro. La trattativa non è ultimata, ma la sensazione è che Valdifiori presto possa sbarcare a Ferrare

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

    Questo è tutto spogliatoio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 3 settimane fa

    se e’ importante andare a ferrara a finire la carriera… in bocca al lupo eh. per carita’, la professionalita’ non si discute ma una delle delusioni piu’ grandi degli ultimi anni, un acquisto buttato via

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gud_74 - 3 settimane fa

    Perché è mai stato a Torino?

    è dai tempi in cui circolava il nome di Almiron che stiamo cercando un centrale di centrocampo, è così impossibile da trovare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Shimada - 3 settimane fa

    Offrono 500€ na Cairo ne chiede almeno il doppio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. LucioR - 3 settimane fa

    Se serve per allontanarlo lo porto anche in bicicletta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13685686 - 3 settimane fa

    Magari altro flop del centrocampo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. stefanomanzi6_799 - 3 settimane fa

    speriamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. stefanomanzi6_799 - 3 settimane fa

    Speriamo che qualcuno se lo accolla..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogozin - 3 settimane fa

      Speriamo che lei inizi a seguire un corso d’italiano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pikabu - 3 settimane fa

        beh, potrebbe anche diventare Ministro del Lavoro…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy