Bomba carta Derby, la sentenza del CONI: Juventus – Chievo con la Curva Sud chiusa

Bomba carta Derby, la sentenza del CONI: Juventus – Chievo con la Curva Sud chiusa

Derby della Mole / Il CONI dopo la sospensiva emanata ad agosto ha rigettato il ricorso della Juventus. Contro il Chievo la Curva Sud sarà chiusa

8 commenti
juventus bomba carta

Il Collegio di Garanzia del CONI, ultimo grado della Giustizia sportiva, ha respinto il ricorso della Juventus contro la sentenza di secondo grado del Tribunale d’Appello FIGC che imponeva la chiusura del settore “Curva Sud”, per i fatti risalenti al derby della Mole dello scorso 26 aprile, con il famoso lancio della bomba carta.

Dopo la decisione presa ad agosto, che sospendeva l’esecutività della sentenza FIGC al fine di ottenere nuovi accertamenti e ha permesso alla Juventus di giocare col sostegno della curva la prima di campionato contro l’Udinese, ecco la parola fine: la sanzione sarà scontata sabato prossimo e la Curva Sud dello Juventus Stadium resterà chiusa per la partita contro il Chievo della terza giornata di Serie A.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alberto Fava - 2 anni fa

    Meglio tardi che mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ziocane66 - 2 anni fa

      Mmmh! Sento puzza di vittoria regalata alle merde in cambio dell’assenza di 5 mila ebeti in curva!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MartinVasquez - 2 anni fa

    forza chievo
    .. meggiorini , fai qualche goal ai gobbi ….. visto che a torino non hai quasi mai segnato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. PrivilegioGranata - 2 anni fa

    Pensavano di iniziare con i favori di una “giustizia” sportiva ritardata, giocandosela in casa contro un’udinese alla portata.
    E invece se la sono presa in quel posto.
    Ora, al terzo tentativo di raggranellare almeno un punto, giocano con la curva chiusa contro un chievo che è partito a mille.
    Meggiorini Paloschi Pellissier, asfaltateli e che Giustizia sia fatta!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 anni fa

      se….e dico solo se…..
      la mia/nostra goduria sarebbe immensa :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. LoviR - 2 anni fa

    Una vergogna di sentenza dopo 5 mesi! La Roma per uno striscione aveva avuto una condanna più pesante.
    La gestione di questo fatto ben più grave (tentato plurimo omicidio e strage) da parte degli organi di giustizia e l’ipocrisia di parte, mostrata da tanti “professionisti” del mondo del giornalismo è stata veramente uno schifo!.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 anni fa

      e che ti aspettavi….purtroppo tutti proni alla famiglia di pecorai. a torino bisognerebbe fare un pò di pulizia 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ziocane66 - 2 anni fa

        pulizia etnica animale: via le pecore da Torino!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy