Calciomercato e Brexit: la situazione dei britannici all’estero. E su Chalobah…

Calciomercato e Brexit: la situazione dei britannici all’estero. E su Chalobah…

TN OUT NEWS / Nessun problema per Ligue 1, Bundesliga e campionato portoghese. In Italia vige sempre la “Bossi-Fini”, mentre il Real Madrid rischia di dover cedere un pezzo importante

LA SITUAZIONE

Nigel Farage, leader del UKIP e promotore del "Leave"
Nigel Farage, leader del UKIP e promotore del “Leave”

La Brexit, referendum consultivo andato al voto ieri, ha visto vincere il ‘partito del Leave’ e ora le ricadute sui lavoratori britannici sparsi per l’Europa avranno logicamente delle ricadute anche nel mondo del pallone. In precedenza abbiamo analizzato la situazione dei giocatori che ad oggi verrebbero considerati extracomunitari, già presenti nel Ragno Unito e contestualmente quella dei calciatori che potrebbero andare a giocare in Premier (qui i dettagli). Ora, per completezza, ci spostiamo dall’altra parte della barricata e andiamo ad analizzare la situazione dei giocatori britannici sparsi per i principali campionati europei. Questi, parimenti, sarebbero da considerare alla pari dei tanti giocatori “extraUE” e in attesa di possibili deroghe speciali ecco come potrebbe influire il voto di ieri sul calciomercato attuale.

Federico Bosio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy