Empoli, esonerato Andreazzoli. È Iachini il nuovo allenatore

Empoli, esonerato Andreazzoli. È Iachini il nuovo allenatore

Campionato / I toscani sono al terzultimo posto a quota sei punti, peggio di loro solo il Chievo Verona

di Marco De Rito, @marcoderito

Attraverso un comunicato ufficiale l’Empoli comunica l’esonero del tecnico Aurelio Andreazzoli:

“L´Empoli FC rende noto di aver sollevato dall´incarico di responsabile tecnico della Prima Squadra Aurelio Andreazzoli ed i suoi collaboratori Giacomo Lazzini e Andrea Aliboni.

A mister Andreazzoli, protagonista con i nostri colori della splendida cavalcata che nella stagione passata ha permesso al club di tornare a calcare il palcoscenico della massima serie, vanno i più sentiti e sinceri ringraziamenti per il lavoro svolto.

Al contempo Empoli FC augura al tecnico ed ai suoi collaboratori le migliori fortune per il futuro sportivo e professionale”.

Fatale per l’ex collaboratore tecnico della Roma la sconfitta per 5-1 subita contro il Napoli nella giornata di venerdì. Gli azzurri stanziano al terzultimo posto della classifica, con 6 punti messi in cascina, alla pari con il Frosinone. Peggio di ciociari e toscani ha fatto solo il Chievo Verona che è ancora a quota -1, anche a causa della penalizzazione di tre punti. Il sostituto di Andreazzoli sarà Giuseppe Iachini: lo ha comunicato il club toscano tramite una nota apparsa sul sito uffficiale.

IL COMUNICATO DELL’EMPOLI:

L´Empoli Fc comunica di aver affidato la guida tecnica della Prima Squadra a Giuseppe Iachini.
Il nuovo allenatore sarà presentato alla stampa questo pomeriggio alle ore 14.00 presso la sala Antonio Bassi dello Stadio Castellani.
Giuseppe Iachini è nato ad Ascoli Piceno il 7 Maggio 1964. Ex calciatore di ruolo centrocampista ha giocato nella massima serie vestendo le casacche di Ascoli, Hellas Verona, Fiorentina, Palermo, Ravenna e Venezia. Da allenatore ha ottenuto ben 4 promozioni in Serie A con Chievo Verona (2007/08), Brescia (2009/10), Sampdoria (2011/12) e Palermo (2013/14). L’ultima esperienza in Serie A è datata 2017/18, sulla panchina del Sassuolo, conducendo la formazione neroverde all’undicesimo posto finale“.
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 1 settimana fa

    Li faceva giocare troppo bene, come e’ strano il calcio, magari aveva solo bisogno di rinforzi a gennaio con qualcuno che facesse qualche goal…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy