Inter a caccia di conferme, la Sampdoria prova a rialzare la testa

Inter a caccia di conferme, la Sampdoria prova a rialzare la testa

Serie A / Week end spezzatino, caratterizzato da sfide affascinanti

Ieri la sfida, di recupero, tra Chievo e Parma, domani sará di nuovo serie A, sarà di nuovo week end spezzatino. Per il Toro una sfida importante, anche e soprattutto in ottica di classifica.

SABATO DI LUSSO, PRANZO IMPORTANTE – Si parte sabato alle 18 con un anticipo di lusso: la Fiorentina va a far visita al Sassuolo, che in casa non perde addirittura dalla 5°giornata (0-1 per il Napoli). Alle 20:45 invece Palermo e Napoli daranno vita una partita che si prevede davvero spumeggiante e ricca di goal. Domenica invece primo anticipo alle 12:30 con il Milan che ospita un insidiosissimo Empoli: sono necessari i tre punti per i rossoneri se non si vuole perdere il treno che porta dritti in Europa.

DOMENICA DI FUOCO – Alle 15 invece ben cinque gare: Il Torino, reduce da ben quattro vittorie di fila, cercherà di infilare la quinta contro un Cagliari alla disperata ricerca di punti salvezza. Il Genoa invece riceve un Verona, lontanissimo parente di quello ammirato nella passata stagione. Sfida delicata anche per l’Inter contro l’Atalanta: la squadra di Mancini è chiamata a confermare l’ottima prova di settimana scorsa contro il Palermo. Al “Friuli” invece la Lazio prova a rialzare la testa dopo le due batoste patite contro Cesena e Genoa, mentre l’Udinese cerca un successo casalingo che manca da ormai troppo tempo. Gara apparentemente tranquilla per la Roma, che attende un Parma sempre più in difficoltà economiche. Lo stesso non si può dire della Sampdoria in casa del Chievo: il giocattolino del presidente Ferrero da qualche tempo pare essersi inceppato. Urge una prestazione importante se non si vuole scomodare la piazza.

Chiude infine il posticipo alle 20:45 con Cesena e Juventus: i romagnoli tenteranno un’impresa d’altri tempi, i bianconeri invece proveranno a bissare l’ottimo successo ottenuto nell’ultimo turno contro il Milan.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy