Iunco fermo un turno, Padova al completo

Iunco fermo un turno, Padova al completo

Il Giudice Sportivo, com’era prevedibile, priverà Franco Lerda di Antimo Iunco per l’importantissima sfida di domenica pomeriggio contro il Padova: il centrocampista granata, diffidato, contro l’Empoli aveva disputato appena una mezz’ora di gioco segnando la rete del vantaggio per il Toro e raccogliendo – per l’appunto – un cartellino giallo. L’ammonizione raccolta nello scampolo di gara concesso dal tecnico cuneese a Biagio Pagano (provvidenziale…

Il Giudice Sportivo, com’era prevedibile, priverà Franco Lerda di Antimo Iunco per l’importantissima sfida di domenica pomeriggio contro il Padova: il centrocampista granata, diffidato, contro l’Empoli aveva disputato appena una mezz’ora di gioco segnando la rete del vantaggio per il Toro e raccogliendo – per l’appunto – un cartellino giallo. L’ammonizione raccolta nello scampolo di gara concesso dal tecnico cuneese a Biagio Pagano (provvidenziale fallo tattico su una ripartenza empolese in superiorità numerica) ha invece portato l’esterno destro in regime di diffida.

Tra le decisioni riguardanti la medesima partita spiccano le squalifiche per il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi e per un suo dirigente, Stefano Calistri, il primo reo di essersi introdotto indebitamente negli spogliatoi durante l’intervallo ed al termine della gara assumendo atteggiamenti gravemente intimidatorio nei confronti dell’arbitro ed il secondo colpevole di aver rivolto ripetute espressioni ingiuriose agli Ufficiali di gara: un’inedito ‘dietro le quinte’ della trasferta toscana del Toro ad Empoli.

Nessuna penalizzazione, invece, per la formazione di Alessandro Dal Canto: Padova, dunque, a Torino con tutti gli effettivi eccetto, forse, Stefan El Sharawi impegnato in Polonia con la nazionale U19.

Per il resto il nervosismo dovuto alla matematica esclusione dai playoff ha giocato brutti scherzi al Livorno: sono state inflitte, infatti, due giornate di squalifica al portiere De Lucia – ha colpito con un calcio la porta dello spogliatoio dell’arbitro – ed al difensore Miglionico. Una giornata, invece, per Barusso; per l’ex granata, però, si tratta soltanto di una squalifica dovuta ad un’ammonizione raccolta durante la gara in regime di diffida.

 

Di seguito tutte le decisioni:

DUE GIORNATE: Alfonso De Lucia, Leonardo Miglionico (Livorno), Daniele Corti (Varese)
UNA GIORNATA: Mehmet Hetemaj, Dario Passoni e Luigi Sala (Albinoleffe), Migjen Basha (Atalanta), Fabio Formato (Frosinone), Ahmed Barusso (Livorno), Mahamet Diagouraga (Modena), Guillaume Gigliotti (Novara), Isaac Cofie (Piacenza), Marco Cunico e Marco Esposito (Portogruaro), Daniele Quadrini (Sassuolo), Emanuele Calaiò e Claudio Terzi (Siena), Antimo Iunco (Torino), Denis Godeas (Triestina), Raffaele Schiavi e Giacomo Tulli (Vicenza).

 

(foto: M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy